Sofia è la conoscenza, la conoscenza che apre le porte dentro se stessi e fuori. Per questo che è essenziale poter studiare. Quello allo studio dovrebbe essere un diritto inalienabile....

Sostieni le Missioni dei Salvatoriani e Adotta un Bambino a Distanza

Sofia è la conoscenza, la conoscenza che apre le porte dentro se stessi e fuori. Per questo che è essenziale poter studiare. Quello allo studio dovrebbe essere un diritto inalienabile. Specialmente in Africa, portare avanti la scuola o interromperla, può cambiare il corso del destino di un ragazzo o di una ragazza.

Per questo ti chiediamo: adotta un bambino a distanza. Aiutando un bambino o una bambina a studiare, contribuirai alla lotta alla mortalità infantile. E’ dimostrato, infatti che la povertà endemica di alcune regioni dell’Africa strettamente correlata al livello di istruzione medio dei suoi abitanti. Un bambino che non va a scuola, sarà un adulto analfabeta, incapace di lottare per i propri diritti ma anche di trovare un lavoro e, di conseguenza, dar da mangiare ai propri figli.  

 

Come Puoi Aiutare la Missione?

Secondo la Fondazione Sofia, alla base della Salvezza dell’essere umano c’è la conoscenza, la cultura, la consapevolezza. Tutte cose che solo a scuola possiamo apprendere. Per questo uno dei compiti più importanti che portano avanti i padri Salvatoriani è la costruzione delle scuole e la gestione delle stesse. La Onlus Sofia gestisce scuole elementari in Congo  e Tanzania e scuole secondarie in Congo. Inoltre il padre rettore gestisce un master all’università  Jordan University in Tanzania.

I bambini e le bambine hanno bisogno di soldi per poter accedere all’università. Infatti per essere studenti devono possedere e indossare l’uniforme obbligatoria, pagare regolarmente le tasse,  comprare i libri – anche se molti studenti, di anno in anno, si passano i libri per permettere a quelli più piccoli di studiare – e pagare le tasse per accedere agli esami.

Anche il costo dei mezzi di trasporto scoraggia i ragazzi dall’andare a scuola. Infatti in Africa le distanze sono notevoli e non c’è possibilità di andare a scuola a piedi.

Nel momento in cui sostieni un bambino o una bambina negli studi, non solo stai aiutando questi a uscire dalla miseria e a trovare un’esistenza dignitosa, ma diventi parte di un progetto molto più grande: quello di formare una persona che sarà presto in grado a sua volta di portare sviluppo e crescita nella sua comunità.

 

Perché Aiutare un Bambino a Studiare?

Infatti i Padri e i Fratelli Salvatoriani (SDS) sono 1200 volontari che lavorano  in 40 paesi diversi e sono presenti su ogni continente. Hanno un forte radicamento locale e quasi tutti sono nati nei Paesi in cui operano. Attualmente ci sono quasi 500 giovani in formazione, che diventeranno nuovi missionari, religiosi e laici. Alcuni di questi sono i bambini che la Fondazione ha salvato e che ora, vogliono imparare come dare una chance ai bambini di oggi. Infatti i missionari salvatoriani sono attivi nel Sud del mondo perché credono e lottano a favore della  giustizia sociale. Passano la loro vita con i poveri, spesso in luoghi remoti, sfidando gli ostacoli e le difficoltà di ogni genere. Lavorano per i diritti fondamentali delle persone indipendentemente dal loro sesso, razza, religione, estrazione sociale o convinzione politica.

 

 

Alle volte si tratta di togliersi il superfluo, di rinunciare a quella cosa che in fondo non c’è utile, per dare qualcosa che dovrebbe essere fondamentale e scontato: la dignità.