Con l'arrivo dell'inverno e del freddo, in automatico diventa meno impellente l'esigenza di bere. Tale fenomeno può avere conseguenze molto gravi negli anziani, poiché può provocare...

Sintomi della disidratazione negli anziani, come riconoscerli?

postato da landik il 05/02/2019
Categoria: Salute e Benessere - tags: casa di riposo roma + disidratazione + salute anziani

Con l'arrivo dell'inverno e del freddo, in automatico diventa meno impellente l'esigenza di bere. Tale fenomeno può avere conseguenze molto gravi negli anziani, poiché può provocare disidratazione: infatti, nella terza età lo stimolo della sete potrebbe diminuire notevolmente e, in questi casi, con il freddo essere praticamente pari a zero.

 

Dunque è importante riuscire ad evidenziare quali siano i sintomi della disidratazione negli anziani, così da riconoscerli tempestivamente e chiamare il proprio medico di fiducia. Il non bere comporta problematiche serie per tutti, ma ancor più negli anziani, che nei casi più gravi di disidratazione possono addirittura rischiare la morte.

 

Fra i principali sintomi dell'anziano disidratato abbiamo:

  • secchezza delle mucose
  • labbra bianche o violacee
  • diminuzione ingiustificata di peso
  • tachicardia
  • bulbi oculari infossati
  • debolezza non giustificata
  • febbre non giustificata
  • scarsa o assente minzione
  • urina di colore scuro e densa
  • crampi muscolari
  • assenza di lacrime

 

Allorché si evidenziano uno o più di queste condizioni, è importante far riferimento al proprio medico curante e richiedere una visita, per sicurezza. A seguito di questa, il medico potrà decidere quale sia la soluzione al caso, se un ricovero o un'idratazione forzata.

 

Di certo, per evitare tali situazioni, è importante imparare qualche trucchetto per far bere l'anziano, cercando di proporgli brodini e bevande calde di suo gusto, cercando di limitare i quantitativi di sale e di zucchero. Sì a frutta e verdura, così come a succhi di frutta e centrifughe, sempre a ridotto contenuto di zuccheri.

Si ringrazia per la consulenza di quest'articolo la casa di riposo per anziani vicino Roma Nord, Villa Max.