Molte testate giornalistiche aprono la polemica sul fatto che l'apertura dei negozi e delle attività commerciali di domenica porterà più svantaggi che vantaggi. Dal suo esordio, comprare online,...

Molte testate giornalistiche aprono la polemica sul fatto che l'apertura dei negozi e delle attività commerciali di domenica porterà più svantaggi che vantaggi. Dal suo esordio, comprare online, ha abbattuto la logica del “chiuso” attraverso la visione dei negozi virtuali “sempre aperti” e disponibili. Ma non tutto si può acquistare on line o meglio, non sempre vale la pena fare i propri acquisti in rete, ci sono ancora molti buoni motivi per fare compere nei negozi dei centri commerciali. Fare shopping, ma anche solo "gironzolare", di Domenica, od in altri giorni di festa, è un'abitudine sempre più diffusa, incentivata dalle numerose aperture domenicali e straordinarie programmate dai centri commerciali e dai loro negozi. I più disagiati saranno i dipendenti della grande distribuzione, in massima parte donne,che non avranno più la possibilità di trascorrere la festa con la propria famiglia. Ma la domanda da porci è semplice: abbiamo davvero bisogno dei negozi sempre aperti?                                 Certo per noi consumatori si prevedono solo benefici, la possibilità di poter acquistare no-limit sempre, e poter soddisfare cosi ogni necessità. In un mondo consumistico, dove il superfluo la fa da padrone, anche i negozi si sono attrezzati e hanno sposato questa logica dell’eccesso: a Milano  bikiniworld,si presenta nei suo eccesso come magico mondo di bikini donna e costumi da bagno disponibili tutto l’ anno. David Mare, Vacanze italiane e tanti altri propongono diverse linee per ogni esigenza, non sottraendosi mai nel proporre costumi da bagno all’avanguardia! Allora non resta che “consumare”? Anche la domenica intesa da sempre come “unico giorno libero”, quindi dovrà adattarsi a questa logica del non-riposo!

Fonte: http://www.bikiniworld.it