L'altro giorno,quasi per caso, mi è capitato in mano un libretto di neanche 100 pagine, da un titolo particolare: Sherlock Holmes e il caso del Dottor Freud. Ciò che mi ha incuriosito è stata...
postato da psychomer il 11/02/2010
Categoria: Letteratura - tags: critiche + freud + libri + psicanalisi + recensioni

L'altro giorno,quasi per caso, mi è capitato in mano un libretto di neanche 100 pagine, da un titolo particolare: Sherlock Holmes e il caso del Dottor Freud. Ciò che mi ha incuriosito è stata proprio l'accoppiata, dato che non sono un particolare estimatore di entrambi ho pensato:" se è come in matematica - con - fa +; se poi ci sommate che a scriverlo è stato Michael Sheperd mi sono detto che una sfogliata la meritava. In realtà dopo averlo letto penso che meriti qualcosa di più, tanto per farvi capire di cosa sto parlando, vi cito le domande di fondo del libro:" Freud ha scoperto i segreti della psiche umana con lo stesso rigore e la stessa implacabile capacità di attenzione ai dettagli con cui il principe dei detective scopriva gli autori dei delitti. O no? Cosa avevano realmente in comune i due oltre all'interesse per la cocaina in una fase della loro vita? Cosa significa la parola Mitodo?"

Fonte: http://psychomer.blogspot.com/2010/02/recensione-sherlock-holmes-e-il-caso.html