Sconti online. Occhio alla frode anche per gli occhiali da sole scontati al 90%. L'allerta su Commissariato di PS On Line della Polizia Postale. Lo “Sportello dei Diritti”: la truffa è dietro...

Sconti online. Occhio alla frode anche per gli occhiali da sole scontati al 90%. L'allerta su Commissariato di PS On Line della Polizia Postale

giovanni d'agata

 

Sconti online. Occhio alla frode anche per gli occhiali da sole scontati al 90%. L'allerta su Commissariato di PS On Line della Polizia Postale. Lo “Sportello dei Diritti”: la truffa è dietro l’angolo perché ribassi di questo tipo sono pressoché commercialmente impossibili

 

 

 

La prima regola negli acquisti online è prestare sempre la massima attenzione ed adottare ogni cautela possibile per evitare le truffe che sono sempre dietro l’angolo. Tra i principali indici della frode c’è quasi sempre il prezzo irrisorio o il ribasso eccessivo per beni di largo utilizzo ed elevato valore commerciale, come gli occhiali da sole dei marchi più noti e apprezzati. In tale ottica, nella quotidiana attività dello “Sportello dei Diritti” di segnalazione dei rischi che si possono correre in rete, informiamo che la Polizia Postale tramite un post pubblicato su “Commissariato di PS On Line – Italia” ha invitato a prestare attenzione agli sconti in eccesso che molto spesso vengono pubblicati sulle bacheche virtuali, come quelli degli occhiali Ryaban “venduti” col 90 % di sconto come indicato nella locandina online che pubblichiamo affinché i cittadini si premuniscano ed evitino di cadere in acquisti che poi spesso si rilevano delle frodi. È la stessa Polizia Postale, rileva Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” a mettere in allerta i naviganti virtuali con il testo postato sul proprio account Facebook: “RAYBAN. E' possibile uno sconto del 90% ?”, e che la dice tutta sulla necessità di verificare sempre la validità delle offerte presentate in questo modo. Ovviamente nel caso in cui il cittadino abbia deciso comunque di acquistare il prodotto e abbia corrisposto il prezzo senza aver ricevuto alcun riscontro positivo è sempre bene agire con la massima solerzia anche perché il termine per proporre denuncia querela è di tre mesi da quando si ha avuto conoscenza della truffa. In tali casi potrete contattare la nostra associazione tramite i nostri contatti email info@sportellodeidiritti.org o segnalazioni@sportellodeidiritti.org per verificare se vi sia la possibilità di adottare ogni iniziativa utile per essere tutelati.