Da oltre 40 anni l'hotel ristorante Miramonti di Rota Imagna significa turismo, montagna, buona cucina, relax e benessere. Un mix di offerta che – oggi più che mai, dopo l'inaugurazione della...
postato da foresto il 10/12/2010
Categoria: Salute e Benessere - tags: benessere + relax + rota imagna + spa del miramonti
Rota Imagna, benessere e relax nella nuova Spa del Miramonti

 

Da oltre 40 anni l'hotel ristorante Miramonti di Rota Imagna significa turismo, montagna, buona cucina, relax e benessere. Un mix di offerta che – oggi più che mai, dopo l'inaugurazione della nuova Spa - offre agli ospiti una varietà di spunti per trascorrere qui un periodo di vero riposo, coccolati dalle mille attenzioni delle sorelle Nella e Olimpia Gritti, cui fanno da valido supporto mariti e figli.

 

Una organizzazione che è fondamentalmente famigliare (il che – come tutti sanno – è un bene prezioso) ma che, in particolare per il nuovissimo centro benessere, si avvale di professionisti preparati e sicuri. A 27 chilometri da Bergamo, in un piccolo paese che non è su nessuna direttrice viaria importante, anzi piuttosto fuori mano, l'albergo Miramonti, oggi più pomposamente definito “Hotel Resort & Spa Miramonti” – 46 camere, di cui otto suites arredate dal noto stilista d'arredo Tino Sana - attira clienti da tutto il mondo: è una notizia che può sorprendere ma corrisponde a verità. Basta sfogliare il libro degli ospiti e si leggono soddisfazioni ed elogi in tutte le lingue, con indicate provenienze che vanno dall'Australia alla Francia, dal Giappone alla Finlandia e alla Scozia.

 

«E' la potenza di internet, certamente – commenta Giampiero, uno dei figli di Nella, con esperienza per sei anni in alberghi all'estero - ma è anche merito della nostra piena disponibilità a mettere la massima attenzione verso ogni esigenza della clientela. Clientela che comprende il pullman di turisti, che si fermano solo una notte, a gruppi o coppie che si fermano una o due settimane per un pieno relax. Sì, molti sono clienti di una certa età, che non hanno esigenze di divertimento rumoroso o caotico, ma ci sono anche gli sportivi che si godono le passeggiate in montagna ed ora, con il centro benessere, anche i giovani arrivano per rilassarsi nella Spa».

 

«E' stato un grosso investimento per noi – affermano Claudia e Chiara, figlie di Olimpia, che si occupano direttamente della Spa – ma abbiamo voluto aggiungere una attrattiva in più per aumentare la clientela e trattenerla più a lungo. La nostra Spa si chiama Carera, come l'antica sorgente da cui prendiamo l'acqua. Su una superficie di 650 metri quadrati abbiamo piscina interna ed esterna, bio sauna finlandese panoramica, bagno turco, sentiero Kneipp, docce sensoriali , cascata di ghiaccio, oasi del silenzio con letti ad acqua, area relax con tisaneria, sale massaggi con trattamenti e prodotti di alta qualità».

 

L'attenzione certosina per la clientela si avverte anche dai tanti fiori ai balconi e nel giardino, dalla estrema pulizia e ordine che si incontra in ogni angolo della vasta struttura che si articola su ben nove piani. A disposizione degli ospiti, libri in tutte le lingue, materiale per conoscere il territorio e le possibilità di escursioni, biciclette e mountain bike, racchette con nordic walking e mappe dettagliate, nonché un pullmino per i transfer. Il ristorante si avvale in cucina della lunga esperienza di Nella tra i fornelli, dove prepara ricette e piatti della tradizione bergamasca, lombarda e mediterranea, una vera seduzione per gli ospiti, soprattutto stranieri. I casoncelli della Valle Imagna non mancano mai, così come i vini della Valcalepio, prodotti genuini della terra bergamasca che i turisti stranieri dimostrano di gradire molto.

Fonte: http://www.seoblog.era0.com/search_engines_seo_optimization/