ROSARIO GIULIANI QUARTET ad Orvieto Sabato 3 Aprile 2010 CITTASLOW in FESTIVAL DINNER MUSIC SUONI E SAPORI D’AUTORE

ROSARIO GIULIANI QUARTET ad Orvieto Sabato 3 Aprile 2010

postato da 1625013822 il 29/03/2010
Categoria: Musica - tags: cittaslow + musica + orvieto

CITTASLOW

in

FESTIVAL

DINNER MUSIC #12

SUONI E SAPORI D’AUTORE

 

Abbinamento di eccellenze tra musica e cibo

sabato 3 aprile 2010

Baschi(Lago di Corbara) – La Penisola

 

ROSARIO GIULIANI QUARTET

Rosario Giuliani,sax

Roberto Tarenzi,pianoforte

Enzo Pietropaoli,contrabbasso

Marcello Di Leonardo,batteria

Cittaslow ospite: ENNS-HARTBERG(AUSTRIA)

Sabato 3 aprile per il nuovo appuntamento di Cittaslow in Festival,organizzato dal Gruppo Cramst, Cittaslow e da Il Palazzo del Gusto,con la direzione artistica di Riccardo Stefanini,ritorno nella tradizionale sede de “La Penisola” sul Lago di Corbara,a Baschi a due passi da Orvieto,con il concerto del quartetto di Rosario Giuliani.

Salutato dalla critica europea come una rivelazione, Rosario Giuliani impressiona l'ascoltatore fin dal primo momento per la facilità con cui sa trarre dai suoi sassofoni un fraseggio fluido, nervoso, a tratti vorticoso, allacciandosi con naturalezza a grandi sassofonisti come Julian "Cannonball" Adderley, Art Pepper, John Coltrane.Ha al suo attivo numerose incisioni con maestri di fama internazionale. I toni entusiastici e trionfali usati dalla stampa per definire le caratteristiche di Giuliani derivano proprio dalle peculiarità del suono che sa produrre : con disinvoltura riesce a trarre dai suoi sassofoni un fraseggio fluido, a tratti vorticoso, allacciandosi con naturalezza a grandi sassofonisti come Julian “Cannonball” Adderley, Art Pepper e John Coltrane. I paragoni vengono spontanei e numerosi; tuttavia il musicista, pur ispirandosi a dei modelli, colpisce proprio per la sua originalità quasi istintiva, che è facilmente identificabile non solo nell’approccio con gli strumenti, ma anche nella composizione delle partiture.

La carriera artistica di Rosario Giuliani vant esperienze numerose, eterogenee ma sempre di elevato spessore.Diretto da maestri di fama internazionale come Ennio MORRICONE, Luis BACALOV, Armando TROVAIOLI, Gianni FERRIO, Manuel DE SICA, Nicola PIOVANI, Ritz ORTOLANI, ha partecipato a numerose incisioni per colonne sonore cinematografiche.

Tante e prestigiose anche le sue collaborazioni nell’ambito del jazz, dove ha avuto modo di affiancare musicisti di valore assoluto quali Kenny WHEELER, Randy BRECKER, Bob MINTZER, Cedar WALTON, Cameron BROWN, Biréli LAGRENE, Philip CATHERINE, Enrico PIERANUNZI, Enrico RAVA, Franco D’ANDREA, Roberto GATTO, Giovanni TOMMASO, Joe LOCKE, Donald HARRISON, Phil WOODS, Marc JOHNSON, Joey BARON, Guy BARKER, Richard GALLIANO, per citarne alcuni. Nel 2005 partecipa inoltre al progetto “Land of the sun” con Charlie HADEN e Gonzalo RUBALCABA.

Di rilievo anche il palmarès, che annovera autorevoli riconoscimenti. Nel 1996 risulta vincitore del premio intitolato a Massimo Urbani e l’anno seguente dello “Europe Jazz Contest”, assegnatogli in Belgio come miglior solista e miglior gruppo; nel 2000 si aggiudica il “Top Jazz” nella categoria nuovi talenti, risultando primo nel referendum annuale indetto dalla rivista specializzata Musica Jazz.Giuliani, apprezzato dalle platee internazionali, si divide tra i tanti appuntamenti concertistici in Italia e all’estero, suonando nei festival Jazz&Image (Roma), Jazz a Liegi (Belgio), Gexto Jazz Festival (Spagna), Umbria Jazz, Bergamo Jazz, JVC Jazz Festival (Francia), Town Hall 2001 (New York), Nancy Jazz Pulsation (Francia), North Sea Jazz Festival (Olanda), London Jazz Festival (Regno Unito), Marciac Jazz Festival (Francia), Ankara Jazz Festival, Smoke Jazz Club (Stati Uniti), Jazz à Vienne (Francia) e poi ancora in manifestazioni che hanno luogo in California, Messico, Honk Kong ed altri paesi ancora.Nella primavera del 2006 ha partecipato anche ad una tournée di grande successo che ha toccato le principali città della Repubblica Popolare Cinese.

Dopo le tante incisioni con diverse etichette italiane e non solo, nel settembre del 2000 Rosario Giuliani ha firmato un contratto con la prestigiosa casa discografica francese Dreyfus Jazz, con la quale ha già registrato tre albums di grandissimo successo: “Luggage”, pubblicato nell’aprile 2001, “Mr. Dodo”, uscito nell’ottobre 2002, e “More Than Ever”, dell’ottobre 2004, Anything Else nel 2007. E’ in uscita in questi giorni il suo nuovo cd,sempre realizzato con Dreyfus:”Lennie’s Pennies”.

Due le cittaslow ospiti: Enns e Hartberg (Austria) con lo chef: Gaby Pils che presenterà questo menu:Primi: Zuppa al mosto e cipolla con pane tostato;Secondi: Asparagi di Enns ripassati in padella con pollo ed ananas;Dolci: Dolce di Pan di Spagna con panna montata e fragole; Il dolce verrà accompagnato da un particolare spumante di sidro tipico di Enns .

info x weekend in Umbria
www.agriturismo.pg.it