negli ambienti militari gira voce semopre piu insistente di un imminente golpe di stato in favore della monarchia parlamentare

Romania,presto un colpo di stato da parte dei militari i favore della monarchia

postato da roberto il 18/04/2012
Categoria: Estero - tags: golpe militare + promonarchia + romania

Bianca Padurean vive a Cluji-Napoca, terza città della Romania, 300mi1a abitanti, lavora presso il giornale Adevarul, "Verità", ma ora a casa perché appena diventata mamma. «Non è una situazione più sostenibile - dice - la rivolta popolare ha preso spunto dalla disputa tra Basescu e il ministro della sanità Raed Arafat, ma in realtà è diventata quasi subito una protesta contro il presidente e il suo governo». In piazza si chiedono elezioni anticipate e separate (quella del presidente e quella del governo).
«Negli ultimi tempi - spiega Bianca - le cose stanno precipitando, le misure anticrisi messe in atto dal governo hanno messo in ginocchio la Romania. Gli stipendi dei dipendenti pubblici sono stati tagliati del 25 percento. E lo sa a quanto ammonta uno stipendio medio? A poco meno di 200 euro».
in romania tra la gente cè voglia di una rivoluzione sanguinaria e specialemente lo si deduce in facebook tra i giovani che sarebbero gia pronti a creare una sorta di militia pro monarchia anti repubblica,fin qui niente di strano o meglio si potrebbe pensare ad una solita protesta di 4 gatti o sindacatucci invece no la situazione sembra in futuro molto vicino precipatare perche ogni giorno che passa i militari scalpitano e sono sempre piu sofferenti perche non riescono a mantenere persino le loro famiglie per prendere il latte pannoloni per bambini,o farsi una vacanza insieme alla famiglia per mancanza di soldi e anche di dignita percio in facebook o semplicemente nelle file dei militari cè aria di golpe militare in sostegno del ritorno della vecchia e gloriosa monarchia costituzionale purtoppo eliminata non per volere del popolo ma per colpa di un dittatore comunista di nome nicolae ceausescu e ancora oggi la fame si fa sentire sempre piu negli stomaci dei militari e soprattutto del popolo neolatino romeno che rivuole la dignità.
la romania è un paese ricchissimo di risorse naturali come gas petrolio e adirittura oro solo che nessuno lo sfrutta anzi le multinazionali italiane americane o canadesi o francesi fanno sciacallaggio con il permesso di un apparato statale corrotto e ancorato al retaggio comunista dove mettere alla fame un popolo è un divertimento e un dovere di ogni comunista che attualmente governa come il presidente basescu e tutto il governo compreso i parlamentari che sono gli stessi del vecchio regime comunista che tuttora mettono alla fame un intero popolo.
il destino della romania pero adesso sembra cambiare dopo i giorni di dure proteste tra gelo e fame durato giorni e giorni,le proteste per i mass media internazionali e nazionali sono finite invece non è cosi perche adesso cè una calma apparente ma sembra che in futuro molto presto anziche esserci delle proteste dure o meno sparse per il paese ci sara un colpo di stato di stampo militare questo perche il parlamento corrotto il governo corrotto e la presidenza della repubblica corrotto e ancorato alle vecchie ideologie comuniste hanno e stanno mettendo alla fame molti militari e si sa quando metti alla fame un popolo ci sono le proteste che finiscono li ma se metti alla fame i militari e l apparato della difesa nazionale allora il colpo di stato in favore della monarchia è il futuro della romania!