<!-- /* Font Definitions */ @font-face {font-family:Calibri; panose-1:2 15 5 2 2 2 4 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable;...
Mostra fotografica a cura di Andrea Speziali

<!-- /* Font Definitions */ @font-face {font-family:Calibri; panose-1:2 15 5 2 2 2 4 3 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:Cambria; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 3 2 4; mso-font-alt:"Cambria Bold"; mso-font-charset:77; mso-generic-font-family:roman; mso-font-format:other; mso-font-pitch:auto; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:"Cambria Italic"; panose-1:2 4 5 3 5 4 6 10 2 4; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:Garamond; panose-1:2 2 4 4 3 3 1 1 8 3; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} @font-face {font-family:"Lucida Grande"; mso-font-charset:0; mso-generic-font-family:auto; mso-font-pitch:variable; mso-font-signature:3 0 0 0 1 0;} /* Style Definitions */ p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal {mso-style-parent:""; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Cambria; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} p.MsoHeader, li.MsoHeader, div.MsoHeader {mso-style-noshow:yes; mso-style-link:"Intestazione Carattere"; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; tab-stops:center 249.3pt right 498.6pt; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Cambria; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} p.MsoFooter, li.MsoFooter, div.MsoFooter {mso-style-noshow:yes; mso-style-link:"Piè di pagina Carattere"; margin:0cm; margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; tab-stops:center 249.3pt right 498.6pt; font-size:12.0pt; font-family:"Times New Roman"; mso-ascii-font-family:Cambria; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:Cambria; mso-fareast-theme-font:minor-latin; mso-hansi-font-family:Cambria; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi; mso-fareast-language:EN-US;} span.IntestazioneCarattere {mso-style-name:"Intestazione Carattere"; mso-style-noshow:yes; mso-style-locked:yes; mso-style-link:Intestazione;} span.PidipaginaCarattere {mso-style-name:"Piè di pagina Carattere"; mso-style-noshow:yes; mso-style-locked:yes; mso-style-link:"Piè di pagina";} @page Section1 {size:612.0pt 792.0pt; margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm; mso-header-margin:36.0pt; mso-footer-margin:36.0pt; mso-paper-source:0;} div.Section1 {page:Section1;} -->

Dal 18 agosto al 28 settembre all’Hotel de La Ville, a Riccione, in via Spalato 5, in prossimità della stazione ferroviaria , si terrà un altro evento dedicato al Liberty in Romagna: l’epoca dorata che ha visto nascere il turismo nella nostra riviera e ha lasciato edifici di inconfondibile eleganza nelle città, trova finalmente la sua giusta celebrazione nella fascinosa cornice dell'Hotel de La Ville di Riccione, edificio in puro stile Liberty.

L’iniziativa culturale “Romagna Liberty”, ideata e progettata da Andrea Speziali, e già stata presenta il 27 luglio nel cuore di Riccione, in una sala del Palazzo del Turismo. Essa utilizza in parte il materiale raccolto da A. Speziali per la stesura degli articoli pubblicati sull'omonima rubrica curata per il quotidiano ‘‘La Voce di Romagna’’. Ad essa si aggiungono numerose illustrazioni e cartoline sia di ville ancora esistenti, sia di villini ora demoliti ma immortalati nelle cartoline del tempo), e planimetrie originarie d'epoca di villini importanti come la dimora Antolini a Riccione dell'Architetto Mario Mirko Vucetich, oltre alle fotografie finaliste del concorso “Romagna Liberty’’.

I partecipanti hanno ritratto le ville liberty più belle della Regione, contribuendo ad accentuare l'attenzione su un’epoca che ha trasmesso il proprio ottimismo anche in architettura. Viene dunque proposto un viaggio nel tempo, tra le ville cittadine di Bologna a quelle balneari di Rimini e Riccione.

L’immagine che campeggia nel manifesto a cui si affida la pubblicità dell’evento ritrae uno scorcio del Grand Hotel di Rimini, pregevole esempio di Liberty che le opere di tanti artisti hanno contribuito a fissare nella memoria di molti di noi.

L'evento si apre con un vernissage alle ore 21:00. La mostra rimarrà aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 23.00, con ingresso libero. Le foto saranno raccolte nel catalogo ‘‘Romagna Liberty’’, a cura di Andrea Speziali, Maggioli Editore.

L’evento si è potuto realizzare grazie al sostegno dei seguenti Enti e Associazioni che hanno assicurato il loro prezioso patrocinio:

150° anniversario dell’unità d’Italia; Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Soprintendenza per i Beni Architettonici e Paesaggistici; Regione Emilia-Romagna; Province di Bologna, Ferrara, Forlì-Cesena, Modena, Parma, Piacenza, Ravenna, Reggio Emilia, Rimini, Lucca; Comuni di Bologna, Imola, Ferrara, Ravenna, Riccione, Rimini e Forlì; Comitato Nazionale per le celebrazioni del centenario del movimento Liberty in Italia.

L'organizzazione è seguita da ABCOnlus, associazione ONLUS nata nel 2001 che opera per la

promozione e valorizzazione del Patrimonio Culturale attraverso la organizzazione di mostre ed eventi

culturali e la diffusione tramite il portale italiano beniculturalionline.it e quello inglese cultural-hub.com. Attualmente sono in corso anche diversi progetti tra i quali la realizzazione di questo evento in collaborazione con il Comune di Riccione.

Fonte: http://www.romagnaliberty.it