E' stato pubblicato il nuovo sito internet dell'azienda fiorentina Robermap: produzione e stampa di bandiere personalizzate, gonfaloni, festoni e gagliardetti. Anche per coreografia da stadio.
postato da kseolink il 28/02/2013
Categoria: Servizi - tags: bandiere + festoni + gonfaloni

L'azienda Robermap Bandiere ha recentemente pubblicato il nuovo sito web Robermap.it per presentare l'attività di produzione di bandiere, bandierine e festoni, oltre che di una serie di articoli istituzionali come gonfaloni e gagliardetti istituzionali dedicati principalmente ai Comuni e agli Enti Pubblici.

Robemap Bandiere è un'azienda a conduzione familiare fondata nel 1960 a Borgo San Lorenzo dall'imprenditore Nino Cresci e attualmente gestita con successo da sua figlia Patrizia. Un'azienda che ha saputo innovarsi nel corso del tempo, arrivando ad essere un vero e proprio punto di riferimento per tutto ciò che riguarda la produzione di bandiere pubblicitarie. Un'azienda che oggi, grazie all'ingresso in azienda della nipote di Nino, Maria Vittoria, è giunta alla sua terza generazione.

La capacità di rimanere al passo con i tempi, aggiornandosi di continuo con investimenti in uomini e macchinari e la grande attenzione alle tendenze del mercato, ha portato l'azienda ad ampliare le proprie linee produttive. Oggi, Robermap Bandiere si occupa anche della produzione di bandierine in polietilene a bassa densità per i più svariati usi, festoni di carta e in polietilene, gonfaloni ricamati, bandiere istituzionali in pongé, gagliardetti e una serie di prodotti dedicati per la coreografia da stadio.

Una produzione di tipo verticale, completamente processata all'interno dello storico stabilimento aziendale. Una produzione di alto livello qualitativo particolarmente attenta alla sua ecosostenibilità, grazie all'utilizzo di materiali completamente riciclabili. Una produzione che, cominciata con la realizzazione di bandiere, è oggi in grado di soddisfare qualunque richiesta derivante da aziende che necessitano di un partner affidabile per la loro pubblicità e la loro immagine.

Fonte: http://www.robermap.it/