Sabato 4 Novembre, alle ore 18:00, l’inaugurazione della mostra che rimarrà allestita all’Art Cafè fino al 4 Dicembre. Dopo di lei altri sei artisti esporranno le proprie opere per un mese ciascuno.

Ritratti. Caterina Sammartino apre la rassegna Le Vie dell’Arte a Cori

postato da MarcoCastaldi il 02/11/2017
Categoria: Eventi - tags: cori

Sabato 4 Novembre, alle ore 18:00, all’Art Cafè di via Madonna del Soccorso, Caterina Sammartino presenterà per la prima volta a Cori la sua mostra personale, “Ritratti”, aperta al pubblico fino al 4 Dicembre. Durante l’inaugurazione sarà possibile anche testare la sua bravura, commissionandole un ritratto, e gustare l’apericena presso il bistrot di proprietà di Anna Rita Del Ferraro, attenta conoscitrice e autrice, laureata all'Accademia delle Belle Arti di Roma.

Si tratta di una serie di quadri realizzati con varie tecniche, ma aventi un unico protagonista, il volto - “la parte più espressiva del corpo” - secondo l'artista, che in questo modo cerca di cogliere l’intimità dei soggetti rappresentati. Il lavoro finale sembra sfiorare la realtà esteriore trasfigurandola con quella interiore. Gli sguardi profondi lasciano trasparire l’anima delle persone ritratte e i colori mutano in base alle sensazioni della ritrattista.

Caterina Sammartino nasce a Colleferro il 7 Novembre 1997. Dopo la maturità classica si è iscritta all'Accademia delle Belle Arti. Ha sperimentato la pittura dal vivo durante eventi musicali a Colleferro e Gaeta. Quest’anno ha partecipato alla realizzazione di un murales nei giardini di largo Boccaccio a Colleferro, per il progetto “Let's colour walls of connection” promosso dall'ONG internazionale di Master Piece, ed ha esposto a Roma, in Via Margutta, e a Carpineto Romano.

 

Con i suoi “Ritratti”, Caterina Sammartino aprirà il ciclo di esposizioni in programma nell’ambito della più ampia rassegna “Le Vie dell’Arte”. Dopo di lei altri sei artisti si avvicenderanno per un mese: Clarice Mele, Graziano Vendetta, Laura Mele, Mario Angiello, Michela Magni e Morris Modena. Mostreranno le loro opere che spaziano dalla pittura olio su tela a quella su stoffa, dalla fotografia ai fumetti, fino ai dipinti ad acquerello e a pastello.