Un consiglio dei volontari La via della felicità Padova. Ecco cosa scrive l’umanitario L. Ron Hubbard: “La via della felicità è una strada maestra quando include un’operosità che porta a...

Restiamo a casa ma rimaniamo attivi!

postato da affaripubblicipadova il 31/03/2020
Categoria: Cultura e Società - tags: scientology

Un consiglio dei volontari La via della felicità Padova.

Ecco cosa scrive l’umanitario L. Ron Hubbard:

La via della felicità è
una strada maestra quando include un’operosità
che porta a produzione tangibile.

Non sempre il lavoro è piacevole.

Tuttavia pochi sono più infelici di coloro che conducono un’esistenza senza scopo, pigra ed annoiata: i bambini fanno disperare le madri quando non hanno niente da fare; la demoralizzazione del disoccupato, anche quando riceve “sussidi” dallo stato, o “welfare”, è leggendaria; il pensionato, che non ha più niente da raggiungere nella vita, muore a causa dell’inattività, come dimostrano le statistiche.

Si può alleviare anche un dispiacere semplicemente lavorando di buona lena a qualcosa.

Il morale sale alle stelle quando si consegue qualcosa. In effetti si può dimostrare che la produzione è la base del morale.

Le persone pigre scaricano il fardello del lavoro su quelli intorno a loro. Hanno la tendenza a sovraccaricare gli altri.

È difficile andare d’accordo con persone pigre. Oltre ad essere deprimenti, possono anche essere un po’ pericolose.

Una soluzione attuabile consiste nel persuadere queste persone a decidere di fare qualcosa e nel farle mettere all’opera. Si scoprirà che i benefici più duraturi derivano da un lavoro che porta ad una produzione reale.”

Questo precetto N 16 del libro è solamente uno di quelli che possono adattarsi alla situazione attuale, visto che tanti bambini, ragazzi e lavoratori sono costretti a casa.

Vivere la vita seguendo sani principi non può che alzare il morale e creare tanto sollievo. È possibile leggere l’intero libro al sito www.laviadellafelicita.org. Nello stesso sito sono disponibili i capitoli del libro su film, gli annunci di pubblica utilità e i programmi che possono essere adottati da ogni singolo cittadino.