Un piccolo gesto che può fare la differenza

Raccolta di siringhe al Parco Cervi di Rimini

postato da affaripubblicipadova il 19/10/2019
Categoria: Attualità - tags: cervia + l ron hubbard + parco cervi + rimini + siringhe

Lunedi 21 ottobre dalle 15.30 i volontari ”La via della felicità-Amici di L. Ron Hubbard” Cervia, fanno una raccolta di siringhe al Parco Cervi di Rimini, proprio come ci insegna il filosofo L. Ron Hubbard su la Via della Felicità nel precetto n. 6, dove dice, “Noi influenziamo molte persone. Questa influenza può essere buona o cattiva.” Raccogliere le siringhe abbandonate è un semplice gesto che può influenzare positivamente molte persone. Sia per la bonifica in se stessa, sia perché la comunità può fare la sua parte nel prendersi cura dell’ambiente, che viene ulteriormente deturpato da questo tipo di rifiuto speciale che in realtà, oltre all’inquinamento può portare molti danni a coloro che per caso ne vengono in contatto. 

E anche Rimini, purtroppo, esistono luoghi pubblici frequentati da chi non riesce più a rinunciare al “buco”, e lo fa mettendo a rischio anche l'incolumità di chi con la droga non ha nulla a che fare.

Il problema dell'abbandono di siringhe usate nei parchi pubblici esiste anche in altre città e non è sottovalutato.

Per fortuna, però, c'è anche chi si adopera per la sicurezza dei cittadini, e lo fa gratuitamente nel tempo libero.

Sono volontari, che girano nei parchi e giardini pubblici a raccogliere siringhe usate e abbandonate, a sostegno della comunità e dell’ambiente.

Visto che in questa stagione i parchi sono ancora molto frequentati, lunedì 21 ottobre i volontari saranno al parco Cervi di Rimini proprio per una raccolta di siringhe.

“Noi interveniamo anche grazie alla gente che ci chiama, per la sicurezza di tutti i bambini che giocano nei parchi.” Sostiene Loredana Boschetti coordinatrice dell’iniziativa. “C’è capitato di trovare anche siringhe infilate come coltelli nei giochi di legno dei bambini”, per questo chiediamo il vostro aiuto anche con delle semplici segnalazioni. 

Per aiutare chiama lo 0544 30080.