Dai film degli anni ’60 alle varie Vacanze di De Sica il cinema descrive l’uomo italiano come un donnaiolo alla ricerca impereterrita di avventure, capace di lusinghe e arrampicate dialettiche...
postato da Risparmiainrete il 15/04/2012
Categoria: Gossip - tags: cinema + mediaset premium + pubblicita + spot + tv + video

Dai film degli anni ’60 alle varie Vacanze di De Sica il cinema descrive l’uomo italiano come un donnaiolo alla ricerca impereterrita di avventure, capace di lusinghe e arrampicate dialettiche per circuire avvenenti ragazze, che comunque non mancano mai di malizia.

Le  ragazze straniere in vacanza in Italia erano spesso indicate come facili prede per il fascino dei ragazzoni italiani, che le irretivano  o con il proprio fisico prestante o con fascino e dialettica.

Tedesca o svedese che fosse la ragazza nella finzione cinematografica non correva il rischio di restare sola in spaggia o di restare una serata da sola.

Fonte: http://www.bastalaparola.it/2012/04/15/il-maschio-italiano-in-crisi-per-la-tv/