L’Agente di commercio o agente commerciale è una figura molto ricercata dalle aziende che vogliono creare una rete di vendita efficace e proficua, andiamo a conoscere questa figura. Che cos’è un...

Quali competenze cercano le aziende in un agente commerciale?

postato da Marketingseo11 il 19/02/2020
Categoria: Lavoro - tags: agente di commercio + rappresentante commerciale + rete di vendita

L’Agente di commercio o agente commerciale è una figura molto ricercata dalle aziende che vogliono creare una rete di vendita efficace e proficua, andiamo a conoscere questa figura.

Che cos’è un agente commerciale

L’agente commerciale è un venditore che svolge un ruolo determinante nelle transazioni commerciali, fungendo da mediatore nella vendita di beni e servizi.

L’Agente di commercio è una figura iscritta al ruolo e fa quindi parte di un albo professionale (Legge 204/1985). Una nuova richiesta del mercato del lavoro riguarda la Certificazione di Qualità, che attesta la professionalità dell’Agente di commercio e che vale come garanzia sia per l’azienda che per i consumatori.

Si tratta di una posizione lavorativa piuttosto solida quasi immune ai rischi di saturazione. Gli agenti di vendita, negli ultimi anni, rappresentano una delle categorie maggiormente richieste: oltre il 35% delle ricerche di nuovo personale è infatti concentrato su questa figura.

L’agente commerciale ha diverse responsabilità in primis l’approccio con il potenziale cliente, fondamentale affinché la trattativa inizi e si concluda positivamente.

Ma il suo ruolo non finisce qui, occorre, subito dopo l’ordine, che il rapporto con il cliente resti in essere. Quindi l’agente commerciale deve mantenere il contatto con il cliente acquisito cercando che diventi un cliente abituale e fedele e che il contratto concluso non sia solo una vendita episodica. Da qui si comprende l’importanza della personalità di chi svolge questo ruolo.

Competenze richieste dalle aziende in un agente commerciale

Le aziende che sono alla ricerca di agenti commerciali non fissano tutte le stesse caratteristiche e competenze c’è chi, ad esempio, richiede un’eccellente conoscenza di una lingua straniera perché lavora molto sull’estero, c’è chi chiede competenze informatiche particolari. Ma ci sono dei denominatori comuni generalmente richiesti da tutte le aziende che sono alla ricerca agenti commerciali, vediamoli.

·         Tecniche di comunicazione
·         Conoscenza strategie di marketing
·         Leggi che regolano il commercio,
·         Spiccate capacità di negoziazione
·         Conoscenza strategie di customer service.

Un requisito che non viene palesemente richiesto, ma che rappresenta un elemento fondamentale nella scelta è la personalità dell’agente commerciale.

In proposito ci sono studi che attestano che i tratti psicologici che caratterizzano il perfetto venditore sono: comprensione, capacità di adattamento, self control, tolleranza alla frustrazione, dominanza, combattività, sicurezza, attività, socievolezza, propensione ai contatti umani. In fase di selezione le aziende quindi cercheranno un soggetto che presenti queste caratteristiche, si tratta di elementi fondamentali che forse superano le attestazioni e la ricchezza del curriculum. Il rapporto tra agente di commercio e azienda deve basarsi sulla fiducia, per questo l’empatia che si crea è così importante.

Per quel che concerne la formazione, generalmente non è richiesto uno specifico titolo studio, meglio però se la persona abbia alle spalle studi inerenti la comunicazione.

Le aziende tendono ad investire nella crescita e spesso finanziano corsi di formazione volti a migliorare il profilo dei suoi dipendenti commerciali agenti di commercio compresi, spesso i corsi sono incentrati sulle specifiche caratteristiche dei prodotti che l’agente di commercio andrebbe a trattare per l’azienda per la quale opera in quanto la conoscenza di ciò che promuove e vende è, ovviamente, imprescindibile.