L'uovo di Colombo di questo primo scorcio di terzo millennio? Quello di affidare l’immagine della propria impresa a una Seo-agency specializzata non solo nella realizzazione di siti internet, ma...

Quale legame tra Motori di Ricerca e Social Network?

postato da naxaadvertising il 13/02/2013
Categoria: Internet - tags: promozione sui motori di ricerca

L'uovo di Colombo di questo primo scorcio di terzo millennio? Quello di affidare l’immagine della propria impresa a una Seo-agency specializzata non solo nella realizzazione di siti internet, ma anche in SEO (Search Engine Optimization), con l'obiettivo di sfruttarne idee e servizi innovativi per ampliare contatti, clientela e conseguentemente fatturato. L'argomento forse è un po' ostico, per questo abbiamo chiesto a due professionisti del settore di spiegarci qual è la mission di una web agency. «Non è facile sintetizzarlo in due parole – spiegano Paolo Sirtori e Massimo Pennati di Naxa (www.naxa.ws)- anche perché il nostro settore da un lato è positivamente proiettato nel futuro, ma dall'altro deve fare i conti con micro realtà dalla scarsa professionalità che continuano a compromettere il mercato. Diciamo che la vera web-agency si preoccupa di gestire la visibilità del cliente sul web a 360 gradi». Spiegatevi meglio... «Lo faremo con un esempio. Un'impresa che produce tendaggi ha un sito dedicato all'e-commerce dal quale però giungono scarse soddisfazioni a causa delle poche visite totalizzate ogni giorno. A questo punto interveniamo noi che, attraverso una serie di accorgimenti tecnici e software dedicati riusciamo a moltiplicarne la visibilità, fino a portarla alle prime posizioni nelle pagine di ricerca di Google e degli altri motori di ricerca». Quindi cercando la parola “tendaggi” su Google mi uscirà il nome di questa azienda tra le prime risposte? «Certo e in modo del tutto naturale. Cioè senza pagare al motore di ricerca neanche un euro» Facile a dirsi, ma come fate? «Abbiamo studiato tecniche americane e inglesi che permettono di accentuare la visibilità dei siti. Abbiamo addirittura software specializzati che permettono di risalire ai nomi delle realtà che visitano un sito qualora si tratti di aziende con IP statici (nel caso delle aziende capita spesso...). Con questi programmi ogni imprenditore ha facilmente sottomano il nome e la provenienza del visitatore delle pagine web del suo sito: niente di meglio allora che farlo contattare direttamente, dalla propria forza vendita. Nasce un nuovo contatto, si moltiplicano le possibilità di vendita». A chi vi rivolgete? «Alle piccole e medie imprese del territorio. Realtà magnifiche che spesso però non sondano il potenziale mercato disponibile sul web. Noi spieghiamo loro che questa è la nuova frontiera, che il passaparola del futuro sarà su internet. E diamo loro gli strumenti per ampliare il giro d'affari grazie alla rete». Sì, ma forse più che a Google oggi si guarda a Facebook, Twitter e ai Social network in genere... «Vero, infatti stiamo pensando a Social Box. Un uovo prodotto che permetterà ai nostri clienti di sfruttare Facebook per moltiplicare la propria visibilità non solo dal punto di vista informativo, ma anche dal quello qualitativo. Per intenderci un motore di ricerca dà una risposta informativa a ogni quesito limitandosi a snocciolare una serie di nomi di aziende (nel caso dei tendaggi mi snocciola l'elenco di tutte le aziende che producono tendaggi). I social network, invece, permettono anche di attribuire un valore qualitativo a queste risposte. In quale ristorante si mangia meglio? Su Facebook è facilissimo trovare in pochi click i migliori ristoranti di ogni territorio, verificando il numero di “mi piace” che hanno ricevuto dalla clientela. Ecco, il nostro SocialBox (www.socialbox.eu) ci permetterà proprio di fare questo: portare le aziende su social network amplificandone il più possibile la visibilità e moltiplicandone in breve il numero di 'mi piace'. Quello che offriremo sarà una rampa di lancio: all'impresa non spetterà altro che sfruttarla proponendo alla clientela prodotti e servizi di qualità. Se il giudizio deI post sarà positivo, si scatenerà un passaparola virale che coinvolgerà migliaia e migliaia di persone. E il gioco è fatto». Per informazioni su www.naxa.ws e sui servizi che offre, tel. 039 9710210