La figura dell’imprenditore oggi: la riflessione del Presidente di 21 Investimenti Alessandro Benetton, in un’intervista al “Corriere della Sera” dell’agosto 2017
postato da agencyabweb il 24/09/2018
Categoria: Economia - tags: 21 investimenti + alessandro benetton

In un'intervista rilasciata nell'agosto del 2017 al "Corriere della Sera", Alessandro Benetton parla di 21 Investimenti e della sua visione del private equity: "Noi ci sostituiamo all'imprenditore, il banchiere questo invece non lo deve fare".

Alessandro Benetton

Alessandro Benetton: il valore di 21 Investimenti

"Nel mondo è cambiato tutto ma una cosa per me è rimasta sempre la stessa: la voglia di fare l'imprenditore, di mettermi alla prova e di essere indipendente" perché "credo nelle mie idee": in un'intervista rilasciata nell'agosto del 2017 al "Corriere della Sera", Alessandro Benetton ripercorre il proprio percorso professionale, focalizzandosi su scelte e visioni che lo hanno contraddistinto a partire da 21 Investimenti. Fondato nel 1992, il gruppo specializzato in private equity è cresciuto significativamente nel tempo: "Mediamente i progetti che ho promosso hanno raddoppiato o triplicato il loro valore". Nell'intervista il manager spiega poi come entra in gioco 21 Investimenti: "I cambiamenti sono sempre più violenti e dirompenti e non sempre l'imprenditore che ha fondato l'attività riesce a leggerli". Per Alessandro Benetton infatti il cambiamento non si può rifiutare: "O lo governi e possibilmente lo anticipi o ci sarà comunque. Senza di te". Uno dei principi su cui si fonda l'attività del gruppo è la sostenibilità: "L'attenzione all'ambiente, al territorio, alle persone, alle tradizioni è fattore di competitività e valore".

Alessandro Benetton: ritratto formativo e professionale

Nato nel 1964 a Treviso, Alessandro Benetton si forma in ambito internazionale: nel 1987 consegue la Laurea in Business Administration presso l'Università di Boston, prendendo parte al Master in Business Administration dell'Harvard Business School. La sua crescita professionale comincia in Goldman Sachs International: lavora come analista specializzato in ambito M&A ed Equity Offering all'interno del dipartimento di Global Finance nella sede di Londra. Nel 1988 viene nominato Presidente di Benetton Formula: guiderà la scuderia per un decennio vincendo due campionati mondiali piloti, uno costruttori e 26 Gran Premi di Formula 1. Nel 1992 l'imprenditore fonda 21 Investimenti, una delle prime realtà in Italia a specializzarsi nel private equity. Presidente di Benetton Group dal 2012 al 2014, Alessandro Benetton guida dal 2017 la Fondazione Cortina 2021 in qualità di Presidente. Insignito del titolo di Cavaliere del Lavoro nel 2010, ha ottenuto il Premio EY Imprenditore dell'Anno nel 2011, il Premio Vittorio De Sica nel 2014 e il Premio America della Fondazione Italia USA nel 2016 e diversi altri riconoscimenti.

Fonte: https://notizie.tiscali.it/economia/articoli/intervista-alessandro-benetton-21investimenti/