Ispica (RG) - Lunedì 12 dicembre 2011 alle ore 10 nell’Aula magna dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Gaetano Curcio” (Via Andreoli, 2) si terrà la cerimonia di consegna della prima edizione...
postato da inpress il 09/12/2011
Categoria: Scuola - tags: ispica + pina avveduto

Ispica (RG) - Lunedì 12 dicembre 2011 alle ore 10 nell’Aula magna dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Gaetano Curcio” (Via Andreoli, 2) si terrà la cerimonia di consegna della prima edizione del Premio “Pina Avveduto”. 
Il premio, istituito su iniziativa della senatrice Marisa Moltisanti dall’Istituto di Istruzione Superiore “G. Curcio”, dall’Associazione internazionale dei Critici letterari di Parigi e dal Movimento Azzurro, in ricordo di Pina Avveduto (1933-2009) docente e preside del “Curcio” e del Liceo “Galilei” di Modica, è rivolto agli studenti delle quarte classi dell’istituto ispicese che si sono distinti per la solidità e l’ampiezza della preparazione e per le capacità progettuali. 
La manifestazione prevede una ricca scaletta di interventi, incentrati su temi dello sviluppo sostenibile, della valorizzazione del territorio e della crescita cultuale in un ideale continuum con il magistero educativo svolto per lunghi anni dalla Avveduto. 
Si comincerà con i saluti di Maurizio Franzò dirigente scolastico dell’Istituto “Curcio”, del prefetto di Ragusa Giovanna Cagliostro, del sindaco di Ispica Piero Rustico, del presidente della Provincia Franco Antoci e di Innocenzo Leontini capogruppo del PdL all’Assemblea regionale siciliana. 
A seguire, la senatrice Marisa Moltisanti, presidente del Premio, traccerà un breve profilo dell’educatrice scomparsa; Neria Di Giovanni, presidente dell’Associazione internazionale dei Critici letterari di Parigi, parlerà di Letteratura e ambiente; Massimo Milza, dirigente della Presidenza del Consiglio dei Ministri, interverrà sul tema Comunicare il territorio; Luigi Miraglia, presidente dell’Accademia “Vivarium Novum” di Roma illustrerà la petizione con cui si chiede all’UNESCO di dichiarare le lingue latina e greca “patrimonio culturale dell’umanità”. Nel corso della manifestazione sarà proiettato un video dedicato alla figura di Pina Avveduto. 
Modererà gli interventi Corrado Monaca, past-president del Movimento Azzurro. 
Infine, Gabriella Bruno e Giuseppe Micieli, docenti del “Curcio”, consegneranno gli attestati agli studenti e illustreranno nel dettaglio gli elaborati selezionati. Il dirigente scolastico Maurizio Franzò comunicherà i risultati della commissione giudicatrice e proclamerà il vincitore. Il Premio consisterà in un’attività di stage da svolgere in un centro di formazione e di ricerca d’eccellenza.
«Si tratta di un premio innovativo – commenta Marisa Moltisanti – perché parte dal presupposto che i giovani siano risorse indispensabili per il futuro della collettività e premia i più promettenti e meritevoli dando loro l’opportunità di svolgere un’esperienza formativa e di crescita culturale in un centro di alto livello». 



Info e contatti:
Istituto d’Istruzione Superiore “Gaetano Curcio” 
Via Andreoli, 2 - Ispica
Tel. 0932 950024
http://www.istitutocurcio.it/2011/

Fonte: http://www.intopic.it/articolo/92969/