Definire la giusta potenza della caldaia domestica equivale a soddisfare le proprie esigenze termoidrauliche senza problemi di sorta. Ma come si calcola il fabbisogno termico di una casa e, di...

Potenza caldaia domestica, come calcolarla

postato da landik il 19/07/2019
Categoria: Utilità - tags: assistenza caldaie roma + caldaia ferroli + roma
potenza caldaia

Definire la giusta potenza della caldaia domestica equivale a soddisfare le proprie esigenze termoidrauliche senza problemi di sorta. Ma come si calcola il fabbisogno termico di una casa e, di conseguenza, la potenza necessaria della caldaia? Vediamolo assieme!

 

Definire l'uso della caldaia

Per prima cosa, è importante definire l'uso specifico della caldaia: dovrà produrre solo acqua calda sanitaria o riscaldare oppure dovrà svolgere entrambe le funzioni? In base a ciò, occorre effettuare una prima scrematura di modelli, preferendo tipologie specifiche di apparecchio in base alle proprie esigenze.

 

Come calcolare la potenza della caldaia da acquistare

Oltre alle sue funzioni, è importante definire in anticipo le dimensioni dell'abitazione, la quantità di radiatori presenti nelle varie stanze, l'isolamento termico e la coibentazione dell'appartamento o edificio. Tali parametri sono fondamentali per calcolare la potenza necessaria che deve avere la caldaia.

Per calcolare il fabbisogno termico di un'abitazione sarà necessario moltiplicare i metri cubi da riscaldare con il fabbisogno di calore specifico. Quest'ultimo è un particolare coefficiente che indica il grado di coibentazione dell'edificio ed ha un valore compreso fra 0,3 e 0,8: lo trovi sulla documentazione dell'efficienza energetica della tua casa.

Terminata questa operazione, saprai quanti kW dovrà essere la tua nuova caldaia.

Si ringrazia per la consulenza tecnica lo staff del centro assistenza per caldaie Ferroli di Roma, Domus Caldaie Ferroli.