La porta Secur è progettata per resistere ai tentativi di effrazione previsti per la classe 1 della normativa europea EN 1627.
postato da mondointernet2009 il 29/10/2010
Categoria: Servizi - tags: infissi + serramenti

loghino_silvelox_1.jpg

LA MECCANICA
La limitata sporgenza dell’anta all’esterno permette una facile manovrabilità della porta e una migliore protezione dalle intemperie quando è lasciata aperta. Inoltre, con la meccanica non debordante (a richiesta), l’anta rientra totalmente all’interno del vano garage senza necessità di antiestetiche guide di scorrimento a soffitto. Questa meccanica è indicata nei casi di murature ad arco o garage prospicienti a suolo pubblico (vie, marciapiedi).

L’AUTOINNALZAMENTO
Il funzionamento con contrappesi laterali è stato perfezionato da Silvelox con un sistema brevettato che conferisce all’anta la proprietà di autosollevarsi alla semplice rotazione della maniglia di apertura.

LO SPESSORE DELL’ANTA
L’anta presenta uno spessore di 80 mm ed è composta da pannelli sandwich modulari e componibili. Il sistema di assemblaggio, brevettato, assicura il fissaggio al robusto telaio in tubolare metallico che li contiene.

RESISTENZA ALL’EFFRAZIONE
La porta Secur è progettata per resistere ai tentativi di effrazione previsti per la classe 1 della normativa europea EN 1627.

POTENZA STRUTTURALE
La larghezza massima è di sei metri, l’altezza massima di tre metri e mezzo, senza antiestestiche guide a soffitto.

LA PREDISPOSIZIONE ALLA MOTORIZZAZIONE
Ogni porta, se pur ordinata nella versione manuale, è predisposta di serie per la successiva applicazione di automazione originale Silvelox. Su richiesta, è possibile la predisposizione del collegamento ad impianto d’allarme.

telecomando.jpgLE AUTOMAZIONI
Caratteristica distintiva delle porte per garage Silvelox è l’esclusivo sistema di automazione. Prodotto internamente da Silvelox e protetto da un brevetto internazionale, unisce l’estetica alla funzionalità. Completamente nascosto nella traversa superiore del telaio perimetrale della porta, non necessita di antiestetiche guide a soffitto e non riduce la luce passaggio. Grazie ad un sistema di autodiagnosi, in caso di malfunzionamento è il motore stesso che indica, a seconda del numero di lampeggi del led luminoso, su quale componente è necessario intervenire.

LA PORTA PEDONALE
La porta pedonale diventa una porta blindata, unendo alla praticità di un ingresso in più la sicurezza della protezione contro gli accessi indesiderati. In posizione centrale e armoniosamente inserita nel disegno della porta, è resa poco visibile grazie alla battuta in legno, pregio di un dettaglio di falegnameria.
gd_zen_portina.jpgL’apertura avviene verso l’esterno con la rotazione in senso antiorario della stessa maniglia che apre l’anta. Un pratico pomolo interno permette l’azionamento della porta pedonale e l’indicatore segnala la chiusura o l’apertura della porta. L’altezza della soglia è ridotta al minimo tecnicamente possibile. La chiusura della porta pedonale tramite 2 scrocchi orizzontali e 2 rostri verticali garantisce la massima sicurezza contro le intrusioni, mentre la speciale guarnizione di tenuta sui 4 lati protegge dagli agenti atmosferici. Il lato cerniere è stato progettato nell’ottica dell’estetica e della funzionalità. All’interno del profilo in legno si inserisce armoniosamente l’innovativo sistema di cerniere a scomparsa, che permette l’apertura della porta a 90° e un passaggio di tutta la larghezza della porta pedonale, per un transito più agevole.

VERSATILITA’
Oltre ai modelli presentati nel catalogo, la versione Secur sposa soluzioni di design e infinite personalizzazioni.

PERFEZIONE ARTIGIANALE

Nonostante tecnologie e automazioni, è la mano esperta dell’uomo che completa e definisce i particolari di ogni porta Secur.

 

http://www.edilizia.com/prodotti/infissi/porta_per_garage_serie_secur

Fonte: http://www.edilizia.com/prodotti/infissi/porta_per_garage_serie_secur