Negli Stati Uniti si discute la possibilità di prescrivere la pillola del giorno dopo anticipatamente alle ragazze sotto i 17 anni.

Negli Stati Uniti si discute la possibilità di prescrivere la pillola del giorno dopo anticipatamente alle ragazze sotto i 17 anni.

LA PILLOLA DEL GIORNO DOPO NEGLI USA – Secondo la legislazione vigente negli Stati Uniti in materia di contraccezione, la pillola del giorno dopo viene fornita alle ragazze che hanno meno di 17 anni solo dietro ricetta medica. Lo scorso dicembre la Food and Drug Administration (FDA), l'ente governativo che si occupa della regolamentazione di prodotti alimentari e farmaceutici negli USA, aveva approvato la vendita della pillola del giorno dopo come farmaco da banco. Questa disposizione però era stata annullata dal Segretario del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani Kathleen Sebelius, la quale ha ribadito che il farmaco dovrà essere fornito alle adolescenti solo dietro prescrizione del medico.

LA PROPOSTA DEI PEDIATRI – L’Academy of Pediatrics (AAP), la principale associazione di pediatri negli USA, fa appello a tutti i pediatri del Paese affinché consiglino l’uso della contraccezione d’emergenza a tutte le pazienti al di sotto dei 17 anni. La proposta dell’AAP è di rendere la pillola del giorno dopo più accessibile alle adolescenti fornendo una prescrizione anticipata. In questo modo si potrebbe garantire un processo più veloce, e quindi più efficace, nell’assunzione del farmaco in caso di rapporti sessuali non protetti. Infatti, nonostante la pillola del giorno dopo possa essere assunta entro 120 ore dal rapporto sessuale, le prime 24 ore sono le più importanti per garantirne l’efficacia. Questo, come spiega la Dottoressa Cora Collette Breuner, membro del Comitato sull’Adolescenza dell’AAP, rientrerebbe comunque in una strategia di salute pubblica più ampia mirata a ridurre il tasso di gravidanze in età adolescenziale.

SUPPORTO DI ALTRE ASSOCIAZIONI – A supportare la proposta dell’AAP è l’American College of Obstetricians and Gynecologists (ACOG), che appoggia anche la vendita della pillola contraccettiva come farmaco da banco. Anche la National Campaign to Prevent Teen and Unplanned Pregnancy, associazione che si occupa della prevenzione di gravidanze in periodo adolescenziale e indesiderate negli USA, è per un accesso più ampio alla contraccezione e fiancheggia l’AAP. Quello della contraccezione d’emergenza, e della contraccezione in generale, è un tema molto caldo non solo negli Stati Uniti e questa proposta solleva non poche polemiche. Rimane da vedere quali saranno gli sviluppi della faccenda negli USA e le eventuali ripercussioni in altri paesi. Per quanto riguarda l’Italia la pillola del giorno dopo è disponibile solo dietro prescrizione medica. Levonelle (da utilizzare entro 72 ore dal rapporto sessuale) e ellaOne (utilizzabile fino a 120 ore dopo il rapporto) sono acquistabili in farmacia o online.

Fonte: http:/http://www.121doc.it/press/pillola-del-giorno-dopo-piu-accessibile-per-adolescenti-8656.html