Secondo Pietro Salini: “L’assunzione dei giovani talenti è una priorità strategica e non tattica, che va curata come una dinamica di lungo periodo e non gestita come una transizione nel momento...
postato da pioppoele il 14/06/2017
Categoria: Lavoro - tags: pietro salini + politecnico di milano + salini impregilo

Secondo Pietro Salini: “L’assunzione dei giovani talenti è una priorità strategica e non tattica, che va curata come una dinamica di lungo periodo e non gestita come una transizione nel momento del bisogno”. È quanto ha affermato l’amministratore delegato di Salini Impregilo all’inaugurazione del master in International Construction Management ideato dal gruppo in collaborazione con il Politecnico di Milano. 

Il corso si rivolge a neolaureati in ingegneria civile e meccanica, ingegneria per l’ambiente e il territorio, dei sistemi edilizi, edile-architettura, edile, ingegneria gestionale e altre discipline affini. Punta alla formazione di figure professionali adatte al core-business di Salini Impregilo: la gestione di commesse di grandi opere a livello internazionale. 

“La collaborazione con il Politecnico di Milano – ha dichiarato Salini – rappresenta l’inizio di una nuova era per Salini Impregilo. Crediamo che attrarre giovani talenti dalle migliori università del mondo sia una leva da utilizzare per continuare a crescere”.


Fonte: http://www.affaritaliani.it/economia/pietro-salini-al-polimi-assunzione-di-talenti-una-priortita-484675.html?refresh_ce