Per colpa della crisi finanziaria sempre più persone si rivolgono presso le banche per ottenere un finanziamento. Per gli individui che risultano cattivi pagatori o protestati, risulta davvero...

Per colpa della crisi finanziaria sempre più persone si rivolgono presso le banche per ottenere un finanziamento. Per gli individui che risultano cattivi pagatori o protestati, risulta davvero complicato ottenere un finanziamento. A volte infatti, l’unico modo per ricevere un finanziamento per i cattivi pagatori risulta essere il prestito cambializzato.  I prestiti cambializzati sono particolarizzati dal fatto che utilizzano le cambiali. Le cambiali vengono infatti usate per effettuare il rimborso dell’importo richiesto. La cambiale avrà scadenza mensile e  il debitore dovrà pagare l’importo pattuito presso l’agenzia finanziaria che gli ha concesso il prestito. Ogni mese, quando il debitore pagherà una cambiale, questa gli verrà data indietro come se fosse una ricevuta di pagamento. Nel momento in cui il debitore riavrà nelle sue mani tutte le cambiali, il prestito sarà dichiarato pagato. Anche i soggetti che non hanno la busta paga possono chiedere un prestito cambializzato. In questo caso il cliente deve presentare altre garanzie come ad esempio un attestato di proprietà di un immobile. Altrimenti potrà presentarsi con un garante, che si prenderà la responsabilità di rimborsare il finanziamento qualora il cliente fosse impossibilitato a ripagarlo. I prestiti cambializzati vengono normalmente rilasciati in tempi brevi. Proprio per questo motivo si parla di Prestiti Cambializzati Veloci. I Prestiti Cambializzati sono infatti accettati in meno di 10 giorni lavorativi.

Fonte: http://www.prestiticambializzativeloci.it/