Parabrezza in frantumi mentre viaggia a 12.000 piedi: volo Flybe costretto ad atterraggio d'emergenza. Il volo Flybe BE801 è stato costretto a tornare indietro dopo aver lasciato l'aeroporto di...

Parabrezza in frantumi mentre viaggia a 12.000 piedi: volo Flybe costretto ad atterraggio d'emergenza.

giovanni d'agata

 

Parabrezza in frantumi mentre viaggia a 12.000 piedi: volo Flybe costretto ad atterraggio d'emergenza. Il volo Flybe BE801 è stato costretto a tornare indietro dopo aver lasciato l'aeroporto di Newquay per Londra Gatwick ieri mattina quando il danno è apparso all'improvviso attraverso la finestra principale della cabina di guida

 

 

 

Il volo BE801 della Flybe è stato costretto ad un atterraggio di emergenza all'aeroporto di partenza. L'aereo, decollato da Newquay e diretto all'aeroporto di Gatwick a Londra, evidenzia Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, ha subito un grave danno al parabrezza della cabina di pilotaggio: il vetro si è frantumato. Un testimone, Ray Ellis, 40 anni, di Helston, in Cornovaglia, che è stato tra i viaggiatori che ha scattato una foto all'interno dell'abitacolo mentre lasciava l'aereo, ha riferito che l'aereo è decollato come previsto e l'aereo era a 12.000 piedi quando il pilota è stato costretto ad abbandonare il viaggio e tornare all'aeroporto di Newquay. Il signor Ellis,  ha dichiarato: "L'aereo ha rallentato un po ', poi hanno annunciato che c'era una crepa nel parabrezza e hanno dovuto tornare a Newquay. Il jet Embraer 195 trasportava 92 passeggeri. Le immagini del danno sono state postate sui social. Il portavoce della Flybe, una compagnia aerea a basso costo regionale britannica che fa parte della European Low Fares Airline Association basata a Exeter, Devon in Inghilterra ha dichiarato: "La sicurezza dei nostri passeggeri e dell'equipaggio è la nostra priorità numero uno e ci scusiamo per l'inconveniente riscontrato."