Tracciato la genesi di questo modello come pure la funzione rispetto al concetto orto a questo punto invece presenteremo la loro evoluzione di mercato
postato da 100002504204535 il 24/08/2012
Categoria: Salute e Benessere - tags: poltrone relax + poltrone relax ortopediche

Continua con questo articolo la serie dei tre articoli sul concetto ortopedico delle poltrone relax.

Nel primo abbiamo tracciato la genesi di questo modello; nel secondo la funzione rispetto al concetto orto; in questo articolo invece presenteremo la loro evoluzione di mercato.

Nel primo articolo abbiamo visto come l’affermarsi del motore elettrico abbia definito il primo standard di mercato e come l’aggiunta del sistema persona abbia di fatto sdoganato le poltrone relax ortopediche dal canale mobile e le abbia introdotte in quello sanitario e ortopedico.

A questo punto, cosa altro potrebbe darsi ad una poltrona relax sempre in riferimento alla sua funzione ortopedica?

Diciamo che le traiettorie verso cui si è proceduto nel corso degli anni sono di 3 tipi:

  1. rivestimento
  2. motori
  3. struttura.

In merito al punto dei rivestimenti, l’utilizzo anche con finalità di degenza per periodi prolungati ha portato il mercato verso la lo sviluppo di nuove ed evolute tipologie di tessuti che contemplano caratteristiche di respirante ed antidecubito.

Il secondo punto è il più corposo. Di fatti gran parte dell’evoluzione degli anni 80 e 90 si è basata – avendo in mente una funzione di disabilità da parte dell’utente – sul miglioramento dell’esperienza di utilizzo oltre che a quella di alzapersona. Sono in tal modo sviluppati modelli di poltrona relax con tre motori elettrici e con alzata verticale: tali modelli sono oggi diventati modelli basici per qualsiasi big player che non abbia esclusivamente una politica di prezzo.

Infine il terzo elemento di sviluppo è rappresentato dalla evoluzione della struttura della poltrona relax. Questo elemento è anche quello in cui le principali ditte produttrici si stanno orientando in quanto è solo negli ultimi anni che la poltrona relax sta divenendo un prodotto target del segmento riabilitativo.

In questo modo si iniziano a vedere nel mercato poltrone relax in cui la struttura esterna risulta o personalizzabile oppure rimuovibili in delle parti.

Ad esempio si trovano nel mercato in modo crescente poltrone relax ortopediche in cui è possibile rimuovere i braccioli oppure con poggiapiedi estraibili o allungabili.

Poltrone relax ortopediche di Poltrone Italia

Specialisti nelle poltrone relax ortopediche

Fonte: http://www.poltrone-italia.com