Il mercato crocieristico, ormai si sa, sta vivendo in questi anni il periodo forse più florido in assoluto. Tutte le principali Compagnie brindano a risultati a due cifre, raggiungendo ogni volta...
Costa Pacifica

Il mercato crocieristico, ormai si sa, sta vivendo in questi anni il periodo forse più florido in assoluto. Tutte le principali Compagnie brindano a risultati a due cifre, raggiungendo ogni volta nuovi ed importanti traguardi in termini di prenotazioni e fatturato.

Anche in Italia la situazione è identica. Gianni Onorato, D.G. di Costa Crociere, in occasione del recente varo tecnico della nuova ammiraglia, Costa Favolosa, dichiarava: "Anche i risultati positivi ottenuti per le prenotazioni estive confermano la nostra forza. E lo stesso fanno le stime di 2,1 milioni di ospiti totali per l’intero gruppo, in incremento del 17% sullo scorso anno".

Ma, in un ambito così altamente competitivo, nessuno vuole essere secondo a nessuno. Alle spalle del colosso "C", c’è chi si sta organizzando per arrivare a conquistare, almeno nelle intenzioni, il mercato italiano e il correlato bacino del Mediterraneo.

Dati statistici, studi di marketing e valutazioni economiche sono alla base di scelte sempre più dirette e che poco spazio lasciano ad interpretazioni.
Tra i tanti competitors pronti alla sfida uno in particolare mi ha colpito. Qualche settimana fa il suo Vice Presidente Esecutivo dichiarava alla stampa: "Per il 2011 la compagnia avrà 17 unità che faranno scalo nel Belpaese, otto delle quali in partenza dall’Italia. In aumento del 60% la movimentazione passeggeri, che dovrebbero superare la soglia dei 2,5 milioni; in aumento anche il numero di scali (+35%)."
Il Gruppo rappresentato è un altro colosso mondiale, il secondo dopo Carnival Corporation: stiamo parlando di Royal Caribbean.

La domanda allora che ci siamo posti è la seguente:

Ma la  clientela italiana sarà poi così pronta a cambiare abitudini? L’offerta della concorrenza, lontana per cultura alle nostre abitudini e stili di vita, sarà realmente in grado di entrare con i suoi cataloghi nelle nostre case? 

Domande – e relative risposte – difficili. A cui però abbiamo provato a dare una risposta.

Come?

Per farlo il Dream Blog ha voluto conoscere e testare personalmente l’offerta concorrente, salendo a bordo di una delle navi della Compagnia americana e vivendo, da ospite italiano qualunque, la crociera proposta. Con occhio critico ed imparziale, cercando di cogliere le differenze – tante! – i punti positivi e quelli decisamente lontani da noi.
I post di questa speciale serie, quindi, vi racconteranno abitudini, meccanismi, funzionamenti di un mondo ai più nuovo: cercheremo, alla fine, di dare una risposta alle domande iniziali, con imparzialità e oggettività.

Analizzeremo tutte le fasi e i momenti più importanti della crociera. Individueremo punti di forza e di debolezza e cercheremo, su questi, di fare delle analisi concrete e riflessioni oggettive, per cogliere, se ci saranno, possibilità di miglioramento dell’attuale offerta "C".

Inizio oggi col fornirvi i dati tecnici della nostra prova in mare!

Siamo saliti a bordo della Navigator of the Seas, appartenente alla Compagnia Royal Caribbean.

Stazza: 138.000 t
Lunghezza: 311,12 m
Passeggeri: 3.114
Velocità: 22 nodi Equipaggio: 1181 Anno di entrata in servizio: Novembre 2002 La nave è impegnata, nell’attuale stagione estiva, in due classici itinerari del Mediterraneo e propone crociere, alternate nelle settimane, nel Mediterraneo Orientale ed Occidentale, entrambe con partenza da Civitavecchia. Nello specifico siamo saliti a bordo, grazie ad una formula back to back, dal 8 al 22 Agosto scorso, testando, quindi, entrambi gli itinerari. Di seguito i dettagli degli scali: DOMENICA 08/08/2010 CIVITAVECCHIA, ITALIA 17:00 LUNEDì 09/08/2010 MESSINA, ITALIA 10:00 19:00 MARTEDì 10/08/2010 NAVIGAZIONE MERCOLEDì 11/08/2010 ATENE (PIREO), GRECIA 07:00 18:00 GIOVEDì 12/08/2010 EFESO (KUSADASI), TURCHIA 07:00 17:00 VENERDì 13/08/2010 HERAKLION, CRETA, GRECIA 07:00 17:00 SABATO 14/08/2010 NAVIGAZIONE DOMENICA 15/08/2010 CIVITAVECCHIA, ITALIA DOMENICA 15/08/2010 CIVITAVECCHIA, ITALIA 17:00 LUNEDì 16/08/2010 GENOVA, ITALIA 07:00 19:00 MARTEDì 17/08/2010 VILLEFRANCHE, FRANCIA 07:00 18:00 MERCOLEDì 18/08/2010 BARCELLONA, SPAGNA 10:00 22:00 GIOVEDì 19/08/2010 PALMA DE MALLORCA, SPAGNA 07:00 19:00 VENERDì 20/08/2010 CAGLIARI, ITALIA 09:00 19:00 SABATO 21/08/2010 NAVIGAZIONE DOMENICA 22/08/2010 CIVITAVECCHIA, ITALIA 05:00

Sono stati 14 giorni densi di attività volte a sperimentare personalmente i tanti servizi offerti. Inizieremo, nell’analisi, dal momento della prenotazione fino a quello dello sbarco.

Bene, partiamo!

Fonte: http://imblogger.altervista.org/2010/09/06/oltre-le-colonne-dercole-confronto-fra-titani/