In Italia,abbiamo  16 milioni di persone in  sovrappeso e oltre 5 milioni addirittura obesi. Un problema per la salute, ma anche per le casse dello Stato, visto che l'impatto dell'obesità,...

Obesita' e sovrappeso...e lo Stato paga!!!!!!

obesita'

In Italia,abbiamo  16 milioni di persone in  sovrappeso e oltre 5 milioni addirittura obesi. Un problema per la salute, ma anche per le casse dello Stato, visto che l'impatto dell'obesità, soprattutto di quella grave, sui costi sociali nel nostro Paese supera ogni anno gli 8 miliardi di euro, pari al 6,7% della spesa sanitaria nazionale.Il tutto, escludendo da questo valutazioni costi intangibili altrettanto gravosi, come quelli legati al nucleo sociale dell'obeso, alla discriminazione lavorativa, a un più basso rendimento scolastico e, in infine, ai conseguenti disagi psicosociali. Ipotizzando inoltre che una persona obesa abbia una vita media attesa pari a 75 anni, un diciottenne obeso, rispetto ad un coetaneo normopeso, ha un costo sociale totale aggiuntivo stimabile in circa 100.000 euro.Secondo recenti dati Istat l'obesità infantile è sempre più diffusa anche nel nostro Paese dove, nella fascia di età tra i 6 e i 17 anni, un bambino su 3 è in  sovrappeso e uno su 4 è obeso.La vera arma per contrastare il fenomeno, che ormai è paragonabile a una malattia a diffusione epidemica, è la prevenzione. I consigli sono sempre gli stessi: adottare uno stile di vita più sano, con una alimentazione corretta, senza eccedere mai in calorie ed evitando i grassi animali e gli zuccheri semplici, mangiando molta frutta e verdura e svolgendo quotidianamente attività fisica, se possibile all'aperto.