Centro estetico bologna e il nuovo decreto legge per proteggere la salute dei clienti dai danni di alcuni trattamenti benessere.

Nuovo decreto per incrementare la sicurezza nei centri estetici

postato da carlottatinti il 04/07/2011
Categoria: Italia - tags: bellezza + cure + estetica

Maggiore sicurezza per i trattamenti all’interno dei centri estetici. Questa è un’ottima notizia per tutti coloro che si presentano quali frequentatori assidui dei centri di bellezza, il nuovo decreto interministeriale che il Ministero della Salute ha posto in essere stabilisce con fermezza alcune norme ineludibili oltre a fissare i limiti che delineano la figura professionale dell’estetista. L’insieme di norme che il decreto punta ad indicare sono infatti relative ad una tutela maggiore per quanto concerne il consumatore e i diritti ad esso riconosciuti oltre all’adeguato bagaglio di specifiche ed aggiornamenti di cui gli operatori devono assolutamente essere padroni per fornire il miglior servizio possibile. Si parte quindi dalla qualità nell’esecuzione dei massaggi per giungere alla formazione degli operatori. Rimane da chiarire la figura professionale dell’estetista che secondo la legge del 1990 sancisce la possibilità di ottenimento del diploma oltre che tramite la frequentazione di un apposito corso, anche tramite tre anni di lavoro presso una struttura che esegue tali trattamenti. Questo purtroppo significa che il “praticante” esercita la sua opera direttamente sulla clientela con il rischio di procurare danni a persone e macchinari. Il decreto rappresenta quindi un passo particolarmente importante ma restano comunque da definire alcuni passaggi che meritano particolare attenzione per limitare ulteriormente i fattori di rischio per i clienti, primo fra tutti l’eccesso di facilità per accedere alla professione di estetista. Per ulteriori informazioni: centro estetico bologna