Il colore del tappeto cucina cotone può essere scelto per contrasto con le tinte presenti nell’ambiente oppure per abbinamento (uguale o tono su tono); uno stacco cromatico sta bene ma bisogna...
postato da asciortino il 24/07/2017
Categoria: Utilità - tags: cucina + tappeto cucina + tappeto cucina cotone

Il colore del tappeto cucina cotone può essere scelto per contrasto con le tinte presenti nell’ambiente oppure per abbinamento (uguale o tono su tono); uno stacco cromatico sta bene ma bisogna fare attenzione a non eccedere con una pluralità di colori. Quanto alle misure, devono dipendere ovviamente dalle dimensioni della stanza e della zona che si vuole arredare con il tappeto. Nel definire la zona conversazione il tappeto deve misurare almeno quanto il divano; per la zona pranzo deve essere circa un metro più largo rispetto alla posizione delle sedie; nell’angolo lettura, per un buon effetto, deve poter circoscrivere lo spazio occupato dalla poltrona, da un’eventuale lampada da terra e da un probabile portariviste, e avere intorno un raggio sufficiente; nel corridoio, una passatoia deve essere larga almeno 80 cm, ma non essere mai troppo piccola rispetto allo spazio libero.

Quanto allo stile, se l’antico tappeto persiano che fa casa tradizionale non fa per voi, potete anche sceglierne una versione attualizzata, di gusto classico, ma grintoso e innovativo, che armonizza anche con gli arredi vintage o che può “scaldare” i pezzi dal design contemporaneo. I “nuovi” tappeti classici rielaborano i decori della tradizione e li reinventano rinnovandoli per mezzo di colori insoliti e lavorazioni tecnologiche. Alcuni sono così scenografici da arredare l’ambiente anche da soli, diventando i protagonisti indiscussi del living.

Fonte: https://www.anankehome.it/tappeti-cucina-cotone/