Costa Favolosa e Costa Fascinosa, le due nuove navi "C" attualmente in costruzione presso gli stabilimenti di Fincantieri, stanno prendendo forma. Le rispettive consegne sono previste per luglio...
Costa Favolosa

Costa FavolosaCosta Fascinosa, le due nuove navi "C" attualmente in costruzione presso gli stabilimenti di Fincantieri, stanno prendendo forma. Le rispettive consegne sono previste per luglio 2011 e la primavera del 2012. E se, grazie a qualche rendering, è già possibile iniziare a fantasticare su quella che sarà la nave delle fiabe, Costa Favolosa, i progetti, per quel che riguarda invece Fascinosa, sono ad oggi ancora top secret. 
Joseph Farcus, il famoso architetto americano che ormai da anni progetta gli interni delle navi del Gruppo Carnival – comprese quindi anche quelle di Costa Crociere – ha recentemente rilasciato un’intervista per un settimanale americano in cui, sorprendendo un po’ tutti gli addetti del settore, dichiara che non si occuperà più della progettazione delle ultime unità Carnival, prima fra tutte la Carnival Breeze, preferendo, al contrario, limitarsi e dedicarsi esclusivamente ad una collaborazione ancora più stretta proprio con Costa Crociere, con cui, pare, esista un rapporto molto cordiale e di intesa con il suo Presidente, Pier Luigi Foschi.

Questa dichiarazione avvalora ancora di più alcuni rumors – sempre più insistenti – che prevederebbero, a breve, l’annuncio di un nuovo importante investimento destinato alla realizzazione, molto probabilmente da affidare a Fincantieri, di due nuovissime navi da introdurre nella flotta a partire dal 2013!

Un importantissimo passo strategico della Compagnia genovese, facilitato anche dalla situazione attuale del mercato, particolarmente favorevole per investimenti di questo tipo. Lo stesso Foschi, in un’intervista al Financial Time Germany, dichiara: "I cantieri continuano ad abbassare i prezzi e ad aumentare la qualità delle navi", “Riguardo ai prezzi non parlo” prosegue Foschi “ma posso dire che è un momento molto economico per costruire una nave”.

Con ogni probabilità, poi, dovrebbe trattarsi di una nuova classe di navi. Negli ultimi anni l’abitudine è stata quella di introdurre nella flotta unità derivanti da altre precedentemente realizzate per Società del medesimo Gruppo. E’ il caso, ad esempio, di Costa Atlantica e Costa Mediterranea, cugine della Carnival Spirit, ma anche di Costa Fortuna, Magica, Concordia, Serena e Pacifica, tutte realizzate partendo da precedenti unità Carnival.

Facile pensare che anche questa volta l’idea di partenza potrebbe essere quella di ricalcare il modello delle ultime navi ordinate a Fincantieri dalla Compagnia americana: Carnival Dream, Magic e Breeze. Un’evoluzione delle unità precedenti, migliorata negli anni ma anche decisamente ingrandita. Le nuove unità, infatti, sono molto grandi: 130.000 tonnellate per 1.826 cabine ed una capacità di ben 4.633 passeggeri!

Dimensioni, tuttavia, valutate molto prudentemente in casa Costa. Intanto per difficoltà logistiche: la continua espansione e crescita del settore nel Mediterraneo rende, anno dopo anno, sempre più difficoltosi gli accessi nei porti, soprattutto per le navi di più grandi dimensioni. Inoltre, per quanto il settore crocieristico continui a registrare trend positivi, la crescente concorrenza rende a mano a mano sempre più difficile riempire, ogni settimana, navi di simili dimensioni.

Resta ora da vedere quale sarà la scelta adottata da Costa Crociere. Partecipare alla corsa del gigantismo navale oppure, in alternativa, dedicarsi a soluzioni più misurate, estendendo, ad esempio, la serie di Costa Luminosa e Costa Deliziosa. Od ancora, guardare alle ultime unità realizzate per la controllata filiale tedesca AIDA Cruises. Scelta, quest’ultima, tuttavia difficile: abbandonare Fincantieri, con cui è storicamente legata da anni, per un produttore tedesco, ad oggi non sembra facilmente ipotizzabile.

L’unica certezza, al momento, è la necessità di muoversi rapidamente, per proseguire il piano di sviluppo della flotta e soprattutto per continuare a mantenere il divario con il diretto e principale concorrente, MSC Crociere, la cui flotta, che ad oggi ha già 11 navi, verrà ulteriormente potenziata nel 2012, con una nuova unità da 1.751 cabine.

Dopo, quindi, Costa Favolosa e Costa Fascinosa … quali saranno, secondo voi, i prossimi nomi dei due nuovi gioielli "C"?

Fonte: http://imblogger.altervista.org/2010/09/16/costa-favolosa-costa-fascinosa-e/