Quando viaggiano bisogna bagnargli la testa, fermarsi spesso per fargli sgranchire le zampe e permettergli di bere acqua fresca. Se prendono la nave o l’aereo bisogna ricordarsi di portare una...
cagnolino

Quando viaggiano bisogna bagnargli la testa, fermarsi spesso per fargli sgranchire le zampe e permettergli di bere acqua fresca. Se prendono la nave o l’aereo bisogna ricordarsi di portare una coperta con il nostro odore, in modo che si tranquillizzeranno un po’, una volta nella stiva da soli. Poi ci sono le zone in cui è obbligatorio il vaccino antirabbica e quelle in cui è necessario portare una sorta di passaporto personale.

Infine, arrivati alla meta, saranno veramente ben accetti come promesso dalla struttura? Mille sono le preoccupazioni di un bravo padrone nei confronti del suo più fedele amico, il cane, al momento della partenza. Ma sembra che quest’ultimo punto, quello riguardo la sistemazione, non sia più un problema. Oggi più che mai l’offerta per fido si arricchisce e i servizi a lui dedicati negli hotel sono infiniti..continua

Fonte: http://www.mindthetrip.it/2012/08/13/noi-e-il-nostro-cagnolino-in-hotel-le-strutture-che-lo-coccolano-davvero/