Neutralità sostenibile: la catena del valore e gli interessi in gioco. Urbino, 10 - 11 Giugno 2011 L’Università di Urbino è lieta di annunciare la quarta edizione del convegno nazionale sulle reti...
postato da stefano24 il 23/05/2011
Categoria: Internet - tags: neutral access 2011 + neutralaccess11

Neutralità sostenibile: la catena del valore e gli interessi in gioco. Urbino, 10 - 11 Giugno 2011

L’Università di Urbino è lieta di annunciare la quarta edizione del convegno nazionale sulle reti di accesso neutrali

Il dibattito sulla net neutrality è a una svolta epocale. L'agenda digitale europea ha indotto le autorità degli stati membri a lanciare consultazioni pubbliche per raccogliere le opinioni delle parti interessate e individuare le linee di intervento che meglio bilanciano i tanti interessi in gioco. Dall'esito del dibattito sulla neutralità dipende lo sviluppo della rete.
NeutralAccess 2011 è organizzato dall'Università di Urbino nell'ambito del progetto ICT4University del Dipartimento per la Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione e l'Innovazione Tecnologica della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Il convegno, alla sua quarta edizione, intende entrare nel vivo del dibattito coinvolgendo direttamente i principali protagonisti per cercare di capire come sia possibile conciliare la neutralità della rete (importante strumento di innovazione e di tutela di diritti, libertà e principi fondamentali) con esigenze tradizionalmente ritenute conflittuali, ma essenziali per lo sviluppo equilibrato e sostenibile della rete e dei servizi a vantaggio del benessere collettivo (quali la convergenza tecnologica su rete IP di servizi soggetti a requisiti di real-time e quality-of-service, lo sfruttamento ottimale della banda disponibile, gli accordi commerciali tra operatori e service provider, la motivazione all'investimento in tutti i segmenti della catena del valore, il superamento del digital divide infrastrutturale e culturale, la sicurezza e la privacy).

 

La neutralità sostenibile, la catena del valore e il bilanciamento degli interessi in gioco sono i temi dell'edizione 2011, che si svolge in due giornate e affianca contributi di carattere istituzionale ad interventi proposti da enti, aziende e esperti del settore interessati a presentare punti di vista, soluzioni ed esperienze. Insieme ad Alessandro Bogliolo (Università di Urbino) parteciperanno al convegno Mario Frullone (Fondazione Ugo Bordoni), Salvatore Lombardo (Infratel), Paolo Alagia (AGCOM), Maria Laura Maggiulli (Regione Marche), Adriano Gattoni (Provincia di Pesaro e Urbino), Irene Pivetti (Learn To Be Free), Luca Tomassini (Vetrya), Gianluca Mazzini (Università di Ferrara e Lepida SPA), Paolo Di Francesco (AssoProvider), Stefano Quintarelli (NNSquad),  Gianni Armetta (twww.tv), Luca Mainetti (Università del Salento e Tavolo Tecnico Università Digitale), Guido Riva (Fondazione Ugo Bordoni)..
.
La prima giornata si articolerà in due sessioni tecniche e una sessione di business matchmaking, e terminerà con due eventi sociali, la visita alla Galleria Nazionale delle Marche e la cena al Palazzo Ducale. La seconda giornata sarà dedicata al Piano Telematico Regionale delle Marche e all'analisi dei segmenti della catena del valore di Internet : utenti, contenuti, accesso, trasporto, servizi..
.
La partecipazione è gratuita . Per partecipare è sufficiente registrarsi online sul sito del convegno http://blog.neutralaccess.net/NA11/. Le iscrizioni resteranno aperte fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Per informazioni:.
http://blog.neutralaccess.net/NA11/.
alessandro.bogliolo@uniurb.it.
0722 4475

Fonte: http://blog.neutralaccess.net/NA11