I giovani ascoltano gli atleti professionisti, e loro possono usare questo potere per incoraggiarli a vivere senza droghe.
postato da comunicatifirenze il 04/07/2019
Categoria: Sport - tags: droga + la verita sulla droga + scientology + un mondo libero dalla droga + usa
Negli USA atleti professionisti promuovono una vita senza droghe

 

Quando chiediamo ai bambini chi ammirano di più, le risposte sono spesso riferite a personaggi dello sport. Ecco perché gli atleti professionisti sono i partner perfetti per “Un Mondo Libero dalla Droga”, la campagna di prevenzione contro gli stupefacenti sostenuta dalla Chiesa di Scientology.

Inoltre, gli atleti professionisti sanno che un fattore chiave del loro successo sta nel condurre una vita sana. Vogliono quindi comunicarlo alla prossima generazione di aspiranti atleti, e molti di loro gestiscono fondazioni o campi giovanili senza scopo di lucro.

Nel 2018 tutto cominciò al Super Bowl del Football Americano, a Minneapolis in Minnesota. Mentre i New England Patriots combattevano contro i Philadelphia Eagles, i volontari Un Mondo Libero dalla Droga distribuivano gli opuscoli della campagna “La Verità sulla Droga”, consegnandoli a oltre 220.000 appassionati sportivi.

La leggenda del tennis Serena Williams ha visitato lo stand dei volontari, e la medaglia d’oro olimpica di basket Lisa Leslie ha pubblicato un video sulla sua pagina Facebook per promuovere i materiali di Un Mondo Libero dalla Droga.

Inoltre Michael Cooper, leggendario allenatore dei Los Angeles Lakers, dopo aver trovato Un Mondo Libero dalla Droga ad un evento, ha adottato la campagna per il suo Coop Camp annuale con 60 bambini, a cui si è unita Nancy Cartwright, la voce di Bart Simpson. Insieme hanno tenuto una conferenza sul tema “La Verità sulla Droga” agli giovani aspiranti atleti, i quali hanno firmato la promessa di vivere senza droghe.

Le campagne antidroga di “Un Mondo Libero dalla Droga” sono da sempre sostenute dalla Chiesa di Scientology. La Chiesa, fin dalla sua fondazione negli anni ’50 del secolo scorso, ha subito riconosciuto che la droga e l’alcol fossero una delle principali cause della spirale discendente che sta portando il pianeta alla degradazione. Il suo fondatore, L. Ron Hubbard, ha spesso condannato l’uso di droga nei suoi scritti, spiegando in dettaglio quali siano gli effetti invariabilmente negativi sul corpo e sulla mente degli individui.

“L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard

Fonte: http://it.drugfreeworld.org