Oscar Scali noto come “Oscaritoss Way”, “influencer” e cantante “Trap”, è stato arrestato in quanto coinvolto in giro di spaccio di droga a minorenni.
Musica trap e droga

Il noto “Fashion Blogger” e cantante di musica “Trap” (una variante del Rap) è stato arrestato insieme ai suoi due fratelli nell’ambito dell’inchiesta dei Carabinieri di Saronno. Il blitz dell’Arma ha portato al sequestro di marijuana, hashish e cocaina, rivelando una ben organizzata banda di spacciatori.

La droga veniva spacciata anche a minorenni e in occasioni di eventi come i festival di tatuaggi. I due fratelli di Scali, 19enni, avrebbero anche accoltellato un cliente non soddisfatto della merce.

Oscaritoss Way è molto attivo su Instagram promuovendo scarpe alla moda, viene seguito sul social da oltre 6000 persone. Aveva anche partecipato a un video musicale di Malika Ayane nel classico ruolo del “Boss” calvo e tatuato, uno stereotipo nel modo del rap internazionale.

La responsabilità di personaggi in vista sarebbe quella di dare il buon esempio, non di rimanere coinvolte in attività criminali! L’effetto che possono creare, grazie alla loro notorietà. è devastante.

“Un Mondo Libero dalla Droga” è un’associazione internazionale che si batte per ottenere una società nel quale la droga non costituisce più una piaga sociale. I volontari dell’associazione credono che un giovane informato sui pericoli degli stupefacenti possa decidere, pensando con la propria testa, di stare alla larga da qualsiasi ambiente dove si faccia uso di droga o se ne promuova l’uso.

Le attività di “Un Mondo Libero dalla Droga” consistono nell’andare nelle scuole e raccontare ai ragazzi la verità sulla droga: lezioni di due ore che includono video, dati scientifici, dati statistici e testimonianze. Un ragazzo informato sulla droga molto difficilmente ne diverrà schiavo. Anche da adulto, si rifiuterà di diventare un tossicodipendente di sostanze legali o illegali.

La Chiesa di Scientology sostiene la campagna di “Un Mondo libero dalla Droga” fin dalla sua fondazione. L’associazione organizza eventi pubblici e lezioni nelle scuole, per informare sugli effetti dannosi degli stupefacenti e degli psicofarmaci. A partire dal 2015 i volontari della campagna hanno tenuto lezioni a migliaia di ragazzi toscani delle scuole medie inferiori e superiori.

“L'arma più efficace nella guerra contro la droga è l'educazione.” L. Ron Hubbard

Fonte: http://it.drugfreeworld.org