Nel mondo del lusso l’artigianalità italiana è una garanzia di qualità, non solo nella moda, ma anche quando si parla di case milionarie. Il portale LuxuryEstate.com...

Mobili pregiati su misura, cucine, marmi e infissi… anti-uragano: quando il made in Italy è il benefit per eccellenza nelle case di lusso

postato da Federica Tordi il 01/08/2017
Categoria: Turismo - tags: lusso luxuryestate made in italy

Nel mondo del lusso l’artigianalità italiana è una garanzia di qualità, non solo nella moda, ma anche quando si parla di case milionarie. Il portale LuxuryEstate.com (https://www.luxuryestate.com), partner di Immobiliare.it per il settore degli immobili di prestigio, ha studiato gli annunci pubblicati sul sito dalle agenzie di tutto il mondo, scoprendo come sia sempre più ricorrente la menzione di mobili, materiali e manufatti italiani tra i benefit per attirare potenziali acquirenti.

 

Cucine e mobili su misura

La falegnameria artigianale italiana è uno dei benefit più ricorrenti negli annunci immobiliari di prestigio, quando si parla di made in Italy: nelle vendite di appartamenti nelle principali metropoli occidentali, come New York o Francoforte, viene spesso indicata la presenza di una cucina realizzata in Italia. Grandi isole, colori neutri e dispense realizzate su misura sono le caratteristiche più diffuse fra chi sceglie di arredare la zona dei fornelli con mobili nostrani. Ma non mancano le cucine più eccentriche, come quella realizzata in color porpora per una grande villa a San Josè, in Costa Rica, in vendita per circa 4 milioni di euro.

In molti annunci di immobili di prestigio in vendita nei Paesi dell’Est, come Croazia, Ucraina e Russia, si indica spesso come valore aggiunto la provenienza esclusivamente italiana di tutti i mobili e i complementi d’arredo. In alcuni casi la manodopera italiana viene impiegata direttamente in loco: in un annuncio per la vendita di una villa nei dintorni di Tel Aviv, per esempio, si racconta di come agli interni abbiano lavorato solo artigiani italiani, un plusvalore che porta il prezzo a sfiorare i 9 milioni di euro.

 

Materiali dall’Italia: il marmo è il più popolare fra i ricchi proprietari

Indagando sull’uso dei materiali italiani negli immobili di lusso, il marmo è quello più popolare negli annunci di prestigio. Sia che si tratti di case arredate in stile moderno, sia che si apprezzi di più un arredamento classico, il marmo sembra mettere d’accordo tutti, tanto che gli annunci che ne raccontano la presenza in casa sono relativi a diverse tipologie di immobili. A Telluride, in Colorado, per esempio, è in vendita per oltre 25,5 milioni di euro una immensa villa ultra moderna con spa, salone di bellezza, palestra e cantina privati dove sono stati utilizzati prestigiosi marmi italiani.

Oltre ai grandi lastroni di travertino, spesso si trovano negli immobili di lusso mosaici realizzati a mano, come nel caso di una villa di Berlino nel cui ingresso è stato posato un pavimento a scacchiera molto particolare e ricco di sfumature dal nero al crema. Le stesse che si ritrovano nei disegni realizzati per un singolare pavimento di una villa a Nicosia (Cipro) e per quello di una mega villa a Dubai, dal prezzo top secret, in cui si ritrovano motivi geometrici e floreali, diversi per ogni stanza.

Non mancano però anche ceramiche e porcellane italiane che vengono utilizzate per i bagni più lussuosi, con Jacuzzi e piccole spa, e per la realizzazione di piastrelle per pavimenti dai disegni più particolari e personalizzati.

 

Curiosità: arte, dipinti e materiale a prova di uragano!

Non poteva mancare l’arte italiana come benefit negli immobili di lusso. In una villa da 350 metri quadrati, con affaccio sul Mar Nero in Bulgaria, in vendita per soli 368 mila euro, è stata riprodotta da un artista italiano la parte di un affresco di una non specificata cattedrale del nostro Paese.

 

In ultimo, forse non è così noto a tutti che nel nostro Paese si producono perfino infissi e materiali…a prova di uragano! Nell’annuncio da oltre 4,5 milioni di euro per la vendita di una villa da sogno a Cockburn Town, nelle Bahamas, si specifica che sia i materiali usati per la costruzione sia gli infissi sono di provenienza esclusivamente italiana, e che il tutto è resistente alle tempeste tropicali che in alcune stagioni si abbattono sulla zona.