In uscita il 7/06 Mind Food Ness è un libro che si prospetta, nel suo piccolo, come rivoluzionario: Emanuel Mian vuole riportare la psicologia ad una dimensione totalmente umana, diretta,...

Mind Food Ness: il nuovo libro di Emanuel Mian per un’alimentazione consapevole

In uscita il 7/06 Mind Food Ness è un libro che si prospetta, nel suo piccolo, come rivoluzionario: Emanuel Mian vuole riportare la psicologia ad una dimensione totalmente umana, diretta, concreta. Semplicità di dialogo significa anche efficacia, supporto reale attraverso semplici esercizi e momenti di riflessione per poter affrontare quotidianamente le proprie piccole grandi sfide non solo a tavola, ma anche e soprattutto con il proprio corpo. Mian si propone di dare ai propri lettori la possibilità di riprendere il potere sulle proprie azioni, disinserire il “pilota automatico” e finalmente riscoprire serenità e benessere nel rapporto con il cibo e con il corpo. Ma chi è Emanuel Mian? Probabilmente avrete già sentito parlare di lui per la sua personalità eccentrica, che esprime al meglio su YouTube e sulle pagine dei social network di Facebook ed Instagram. Se non lo conoscete, a voi una breve introduzione alla sua persona e al suo nuovo, entusiasmante libro.

 

Emanuel Mian: chi è

 

Leggendo il suo sito si possono subito capire un paio di cose: innanzitutto Emanuel Mian non è solo uno youtuber, nè un life coach! E’ anche professore, psicologo, ricercatore.  Andiamo con ordine: Mian è innanzitutto uno psicologo, specializzato in Piscoterapia cognitiva e cognitivo-comportamentale, con dottorato di Ricerca in Neuroscienze e Scienze cognitive. Nel corso della sua carriera è diventato psicologo referente, supervisore e responsabile di molti centri specializzati nella cura dei disturbi alimentari, seguendo casi di obesità e supportando i pazienti prima e dopo gli interventi chirurgici. Attualmente il dottor Mian è anche responsabile scientifico di Emotifood e psicologo referente allo Zucchi di Monza, istituto clinico, all’interno del C.I.B.O. – Centro Interdisciplinare Bariatria e Obesità. Nella vita ha accumulato anni di esperienza nel campo della terapia di disturbi dell’alimentazione  e della nutrizione, diventando, di fatto, un punto di riferimento in Italia per questo genere di disturbi del comportamento. In particolare, le numerose ricerche svolte nel campo del dismorfismo corporeo correlato a questa tipologia di disturbi, dai più noti quali anoressia e bulimia a quelli un po’ meno conosciuti, come ortoressia e binge eating, non solo sono apparsi in diverse pubblicazioni scientifiche e congressi, ma anche in settimanali divulgativi e popolari programmi televisivi quali Focus e Superquark. Mian ha anche insegnato tecniche di comunicazione al master in Dietistica e nutrizione clinica dell’Università di Pavia.

 

MindFoodNess: dalla meditazione alla consapevolezza

 

Il dottor Mian intende, con Mindfoodness, fornire ai lettori una nuova prospettiva per trattare il rapporto con il cibo e con il proprio corpo, ma anche e soprattutto con la propria sfera emotiva. Mind foodness vuole combinare il concetto di mindfulness tipico della meditazione Buddhista, volta a ritrovare la serenità e a riprendere il controllo dei propri processi mentali per liberarli dall’ansia, per riprendere un’attenzione consapevole, con il mindful eating ossia quella che è l’alimentazione consapevole. L’idea è quella di un approccio che mira a plasmare il rapporto con le emozioni negative, a cambiare i meccanismi non solo di pensiero ma anche di azione: il dottor Mian parla di quella che è meglio conosciuta come A.C.T. ossia terapia dell’Accettazione e dell’Impegno. Se siete curiosi si scoprire di cosa si tratta, è disponibile anche in versione audiobook, scaricabile dal sito e dalla sua pagina Facebook. Noi, nel frattempo, attenderemo con trepidazione il 7 giugno!