La Migliore Offerta Hotel vicino a Carpino: Hotel, Masserie B&B a Carpino, al Parco nazionale del Gargano, il lago di Varano e la Foresta Umbra. Vacanze in Puglia a prezzi bassi in provincia di...

A poca distanza dalla Foresta Umbra e da Vico del Gargano, sulla collina di Pastromele, sorge Carpino. Le sue origini risalgono a Federico II di Svevia, che autorizzò l'insediamento in questa zona a circa cinquecento disertori. Ancora oggi sono visibili i resti di un favoloso castello costruito nel suo centro.

È un noto centro per la produzione di olio extravergine di oliva - fa parte, infatti, delle Città dell'Olio - e delle fave di Carpino ma soprattutto. L´olio di Carpino é caratterizzato da una bassissima acidità e dal sapore fruttato medio-intenso con note erbaceo-floreale e da un colore giallo-oro, l'olio extravergine di Carpino è il migliore di tutto il territorio garganico, collocandosi, anche per le sue inconfondibili note sensoriali, ai primi posti nel mercato di nicchia nazionale.
Dopo la raccolta, che ha inizio nel mese di novembre ed è ormai del tutto meccanizzata, le olive vengono conservate in appositi cassoni di plastica prima di essere destinate nel giro di 24 ore, alla molitura.

L’antico centro storico della città, molto suggestivo e pittoresco con le sue irte stradine, è veramente piacevole da visitare, il clima mite e la buona tavola ne fanno un’attrattiva per i turisti, soprattutto per coloro che amano la natura, le antiche tradizioni e il relax di una vita lontano dal caos e frenesia della vita moderna.

Questo centro prende il nome dall'omonimo torrente che passa poco distante. È l'agricoltura, fiorente e di antica tradizione, il dato economico-sociale più evidente in questo centro del Basso Tavoliere. In estate, soprattutto, il suo territorio si vivacizza di presenze multietniche grazie alla massiccia manodopera di personale extracomunitario sui campi coltivati a pomodori e ortaggi. Infatti la Gastronimia locale si basa prevalentemente su Ortaggi, Fichi d'india, Rucola, Melanzane, Funghi, Patate. La cucina è prettamente mediterranea con pasta fresca fatta a mano, pesce ovviamente fresco, e tutti i prodotti sopra menzionati genuini. Tra i formaggi tipici invece spuntano squisitezze come la Burrata, Cacio, Caciocavallo, Pecorino, Scamorza, Giuncata e altri ancora.

L'agricoltura e la produzione di olio sono alla base dell'economia di questa cittadina. Insignita col titolo di Città dell'olio, è conosciuta oltre confine per la qualità superiore del suo olio. Figli di Carpino sono i Cantori di Carpino, noto gruppo folkloristico conosciuto a livello internazionale.

Invece a livello artigianale é ancora oggi è praticato la lavorazione del legno e la lavorazione della lana proveniente dalla tosatura delle pecore. Vengono prodotti pregevoli manufatti anche in lino e cotone

Nei secoli scorsi la piana, dove oggi sorge il paese, altro non era che un territorio brullo e flagellato dalla malaria. Si dovette aspettare la bonifica, ad opera di Ferdinando IV nella seconda metà del '700, e la necessaria trasformazione fondiaria per vedere lentamente trasformato questo territorio, oggi fortemente produttivo. Carapelle è uno dei comuni di più recente istituzione della provincia di Foggia. La sua elevazione a Municipio risale infatti al 1957: fino a quell'anno, infatti, il paese era una frazione della vicina cittadina di Orta Nova.

Se si ha il piacere di visitare questa incantevole cittdina non bisogna assolutamente perdersi le Grotte di Minutillo: E' un complesso di grotte, ancora oggi quasi del tutto inesplorate, dove è possibile ammirare parecchie testimonianze madievali, caratterizzate da dipinti sulle pareti.

Un altro luogo che merita una visita é Il Castello Normanno che isale al secolo XI. All'interno sono presenti alcuni ruderi di una piccola chiesetta dedicata a San Giorgio. Edificato dai Normanni, passò in mano agli Svevi, ed oggi è sede di abitazioni private. La torre è formata da una base piramidale quadrangolare, sovrastata da una costruzione cilindrica.

Anche La Chiesa di San Cirillo é una meta interessante sia a livello religioso che culturale. La chiesa e' considerata un vero e proprio simbolo per il paese, visto che il santo protettore, S. Cirillo, è presente tutt'oggi nello stemma comunale. L'edificio quadrangolare della chiesa già esistente nel 1310, fu completamente rimodernato nel 1770 acquisendo l'aspetto barocco che ammiriamo oggi.

Nonostante la sua altezza e distanza dal mare, la città di Carpino è considerata una Terrazza sul mare poiché è possibile scorgerlo quasi da ogni punto interno della città.

Un bellissimo ed interessante progetto, sviluppato negli ultimi anni dalla piccola città di Carpino è la riscoperta della musica popolare garganica e delle antiche tarantelle del sud Italia.
Da dieci anni ormai si svolge con successo, nel mese di agosto, il Carpino Folk Festival dove si esibiscono, sotto centinaia di occhi di un pubblico estasiato, i “Cantori di Carpino” che rispolverano un repertorio musicale tra i più suggestivi e tradizionali originari del territorio pugliese.

 

 

Clicca sulle Cittá per Scoprire alcune delle Offerte Migliori della Regione!

 

Città principali Puglia:

 

 

 

Fonte: http://www.allwebitaly.it/v/alberghi-BB-Masserie-vicino-carpino-foggia