La Migliore Offerta Hotel al Parco dell´Etna, Linguaglossa: Hotel, agriturismi e b&b per visitare il Parco dell´Etna e Linguaglossa. Vacanze in Sicilia a prezzi bassi, provincia di Catania....
Dormire a prezzi bassi a Linguaglossa e Parco dell´Etna, Sicilia

La bellezza del Parco dell'Etna non sta soltanto nella grandiosità delle eruzioni e nelle colate di lava incandescente. Attorno al grande vulcano si estende un ambiente unico e impareggiabile, ricco di suoni, profumi e colori. Un comprensorio dal paesaggio incantevole, protetto da un parco naturale che chiunque si trovi in Sicilia non può mancare di visitare. Qui troviamo anche la incantevola cittadina di Linguaglossa, rinomato centro turistico sciistico. Linguaglossa si distingue per la ricca produzione di uva da mosto, nocciole, mandorle, castagne e funghi. Spiccato è l’allevamento di bovini, ovini e caprini e la produzione di ottimi formaggi tipici siciliani.

Il comune si trova a 550 metri sul livello del mare in una zona di montagna. Il paese di Linguaglossa conta circa 5.500 abitanti (detti linguaglossesi) e dista una cinquantina di chilometri da Catania, alla cui provincia appartiene. La particolare  posizione geografica offre la possibilità di godere della quiete della montagna, con numerosi percorsi naturalistici adatti al trekking, in poco tempo si ci ritrova immersi in splendidi panorami, con vegetazioni di boschi e pinete  che si alternano continuamente con scorci della sua natura davvero impareggiabili.

Nel parco dell'Etna si trovano anche diverse grotte (se ne conoscono circa 200) parecchie delle quali molto suggestive e interessanti. Note sin dall'antichità, sono state utilizzate dall'uomo come luoghi sacri o di sepoltura (nei dintorni di Catania, San Gregorio, Adrano, Maniace), ripari per viandanti  come la grotta dei Faggi, sopra Nicolosi, luoghi destinati all'accumulo di neve che veniva utilizzato per refrigerarsi in estate (grotta di Casa del Vescovo, grotta dei Ladri). Alcune grotte sono particolarmente rinomate come la grotta del Gelo, con un ghiacciaio perenne al suo interno, la grotta delle Palombe, a nord dei Monti Rossi di Nicolosi o la grotta dei Lamponi (800 metri di sviluppo lineare), sul versante nord dell'Etna che custodisce  un affascinante campo di lave. Il primato per quanto riguarda la grandezza appartiene alla grotta dei Tre  livelli che raggiunge i 1100 metri.


Il Parco dell'Etna è stato il primo ad essere istituito in Sicilia nel marzo del 1987, e l'Etna non è soltanto il vulcano attivo più alto d'Europa, ma una montagna dove sono presenti colate laviche recenti, in cui ancora non si è insediata alcuna forma di vita, e colate antichissime su cui sono presenti formazioni naturali di Pino laricio, Faggio e Betulla.


Il Parco dell’Etna, così come le altre aree naturali protette, si basa su un' idea di conservazione della natura in un quadro complessivo di recupero e difesa ambientale, correlato allo sviluppo eco-sostenibile dell'area sottoposta a tutela. Conservazione attiva, quindi, per concorrere alla salvaguardia e alla corretta gestione dell’ambiente, consentendo contestualmente, migliori condizioni di abitabilità e sviluppo dell’economia.

Quindi lo scopo dell'istituzione del Parco dell’Etna è quello di tutelare il patrimonio floreale e faunistico tipico del territorio, questo ambiente naturale straordinario ed unico in Europa. L’Etna offre veramente un paesaggio davvero sorprendente e variegato, si passa dalle distese di lave scure e impervie, a fiumi di lava  nera che attraversano prati e boschi.

 

 

Clicca sulle Cittá per Scoprire alcune delle Offerte Migliori della Regione!

 

Città principali Sicilia:

AgrigentoBelpassoCaltabellottaCaltavuturoCastellammare del golfoCastellana siculaCastelvetranoCataniaCefalùCefalu'Giardini naxosGiarreIsnelloIsole eolieLampedusaMarinella di selinunteMazara del valloMessinaPalermoPantelleriaParco dell'etnaPattiPetralia sottanaPetrosinoRealmonteSan vito lo capoSant'eliaSciaccaSiracusaTaorminaTrapaniValderice

 

 


Fonte: http://www.allwebitaly.it/v/bed-and-breakfast-parco-etna-linguaglossa