Gli asset più rischiosi stanno pagando in modo forte il clima che si respira sul mercato, dove gli investitori temono sempre di più le prospettive di una recessione globale. Questo li spinge verso...

Materie prime, rame in crisi come gli altri metalli industriali

postato da serpentediterra il 01/04/2020
Categoria: Finanza - tags: commodities + cuneo + forex intraday trading + rame + wedge trading
materie prime

Gli asset più rischiosi stanno pagando in modo forte il clima che si respira sul mercato, dove gli investitori temono sempre di più le prospettive di una recessione globale. Questo li spinge verso gli asset rifugio, e li allontana anche dalle materie prime, penalizzate dalla forte contrazione dell'attività economica globale.

Le difficoltà del mercato delle materie prime

Si spiega così il crollo delle borse Mondiali (Wall Street qualche giorno fa ha vissuto la sua peggior giornata dal 1987) e anche il forte ripiegamento dei prezzi delle materie prime. Su tutti spicca il rame, metallo industriale largamente utilizzato e richiesto soprattutto dalle industrie cinesi. Le quotazioni si sono infilate dentro una figura wedge trading cuneo che sta spingendo i prezzi al ribasso. Proprio per questo la domanda ha avuto una contrazione enorme, giacché le fabbrice del paese del Dragone sono state chiuse per molto tempo, e solo adesso si comincia a tornare a una vita normale. Ma progressivamente.

Cina flop

La riduzione della richiesta dalla Cina, principale consumatore mondiale di metallo rosso, si farà sentire per molto tempo. Ma pesa anche la ripercussione dovuta alle misure di contenimento adottate in tutti i paesi del mondo. In conseguenza di un simile terremoto globale, anche le società minerarie hanno rallentato l'attività. Accade in Perù, in Canada, in Mongolia. Molte miniere di rame si stanno mettendo in standby, nella speranza che l’epidemia passi presto e tutto possa tornare come prima.

Letture aggiuntive: l'andamento dei metalli è fortemente correlato a quello delle valute. Qui si parla della strategia forex intraday trading.

Qualche squarcio di ottimismo

Tuttavia, alcuni analisti riescono a vedere anche qualche barlume di ottimismo. Dopo un periodo di disastroso andamento della domanda cinese di materie prime, a breve dovrebbe iniziare una ripresa. Sta piano piano anche diminuendo quella avversione al rischio che finora ha dominato l'orizzonte degli investitori.