La salute dei capelli parte dal benessere del cuoio capelluto. Molti parrucchieri ed hair stylist prima del trattamento dei capelli praticano un massaggio ayurvedico al cuoio capelluto per...

Massaggio del cuoio capelluto

postato da Vito Mandina il 12/10/2012
Categoria: Salute e Benessere - tags: acconciature + capelli + parrucchiere

La salute dei capelli parte dal benessere del cuoio capelluto.
Molti parrucchieri ed hair stylist prima del trattamento dei capelli praticano un massaggio ayurvedico al cuoio capelluto per stimolare la circolazione sanguigna e migliorare l'apporto linfatico ai capelli.
I risultati di questo massaggio sono infatti un maggiore nutrimento dei capelli e dei follicoli piliferi, con una conseguente agevolazione e stimolazione della ricrescita.

Di solito i massaggi vengono fatti con l'utilizzo di oli essenziali stimolanti, prodotti professionali per capelli che utilizzano molti parrucchieri, tra i quali Carlo Bosio Parrucchiere Ventimiglia.
E' necessario preparare la cute arricchendo le difese cutanee e pulendo a fondo il cuoio capelluto. Infatti, un eccesso di cute grassa o secca, così come la forfora, impediscono l'assorbimento di queste sostanze nutritive riducendone di molto l'efficacia.

Alcuni sintomi di queste anomalie cutanee si manifestano con prurito che talvolta si traduce in dolore. Il massaggio anche in questo caso può aiutare a risolvere il problema.
Ma soprattutto, il massaggio ayurvedico al cuoio capelluto rallenta il diradamento dei capelli, che spesso non si vede nelle foto acconciature ma è in realtà un processo molto frequente anche nelle donne in età avanzata.