Ludovica Casellati illustra il decalogo della bici nel suo primo libro “La Bici della Felicità”, un’utile fonte di consigli e dritte per il perfetto cicloviaggiatore
postato da prnewsonlinepress il 20/06/2019
Categoria: Cultura e Società - tags: ludovica casellati

La gioia di salire in sella e viaggiare in libertà, godendosi lo scenario lontani dal rombo delle macchine e dalla frenesia quotidiana. Viaggiare in bicicletta ha numerosi vantaggi: ce li racconta Ludovica Casellati nel suo primo libro "La Bici della Felicità".

Ludovica Casellati, la bici della felicità

Ludovica Casellati: "La Bici della Felicità"

"La Bici della Felicità" nasce dal desiderio di mettere nero su bianco un'esperienza di vita, una passione che da hobby si è trasformata in un impegno a tempo pieno. Ludovica Casellati, conosciuta anche come "Ladybici" sul web, ha deciso nel 2013 di dedicarsi pienamente al mestiere della giornalista su due ruote, per diffondere l'amore per la bicicletta e gli innumerevoli benefici che questo mezzo porta a grandi e piccoli. "La Bici della Felicità" è il suo primo libro, che condensa tutte le informazioni utili e le conoscenze che si ritrovano nel magazine online "Viagginbici.com", di cui Ludovica Casellati è Direttore Responsabile. L'amore per la bici nasce in seguito a un viaggio sulla Loira con la famiglia, durante il quale l'autrice ha scoperto la felicità che può dare l'esplorare il mondo in libertà, nella natura, con i propri tempi. Il libro, in 12 capitoli, contiene numerose citazioni cinematografiche e musicali, oltre a nozioni sull'evoluzione tecnologica e la storia del mezzo. Si possono trovare itinerari, città a misura di bici, consigli su come prepararsi a un viaggio e su quale meta scegliere. Per il capitolo dedicato alla "Biciterapia", l'autrice si è avvalsa della collaborazione della Presidente della Federazione Italiana Psicologi, che aiuta a capire come la bicicletta ristori sia il corpo che la mente.

Ludovica Casellati: il decalogo della bici

Nel titolo "La Bici della Felicità" è contenuta una doppia chiave di lettura: la prima si riferisce alla bicicletta, la seconda all'"ABC" per utilizzarla quotidianamente, e dunque, sentirsi più felici. Ludovica Casellati illustra il decalogo della bici, per entrare nel mondo della "Ciclosofia" e capire gli innumerevoli benefici che può dare una pedalata, da soli o in compagnia. La bicicletta è fonte di libertà, perché consente di viaggiare al proprio ritmo, fermarsi, osservare, proseguire alla giusta velocità. La bicicletta è un mezzo semplice, è democratica perché è accessibile a tutti, oltre che sostenibile. Non inquina e mette in contatto le persone tra di loro e con la natura. Accorcia i tempi ed è il primo mezzo di spostamento ecologico. Ludovica Casellati non tralascia anche l'aspetto più ludico e divertente del mezzo, che piace tanto anche ai bambini. La bicicletta è sinonimo di potenza, ci aiuta a misurare le nostre forze e ci fa sentire motori di noi stessi. Rinforza il corpo e rasserena la mente, rende felici perché stimola la produzione di endorfine e ci mantiene sani. La bicicletta infine, così come la vita, è una questione di equilibrio.

Fonte: https://www.labicidellafelicita.it/ludovica-casellati/