Longboard o skateboard? Quale è meglio? Quale sono le differenze? Perché dovreste acquistarne uno piuttosto che l’altro? Per trovare risposta a tutte queste domande non dovrete far altro che...
postato da Laskater il 23/12/2017
Categoria: Sport - tags: cruiser + longboard + skateboard

Longboard o skateboard? Quale è meglio? Quale sono le differenze? Perché dovreste acquistarne uno piuttosto che l’altro? Per trovare risposta a tutte queste domande non dovrete far altro che continuare a leggere questa guida

 per tutti gli amanti del longboard, dello skateboard o di qualsiasi altro sport che abbia a che fare con board, deck, trucks e tutti quegli accessori che rendono le vostre tavole uniche e speciali. Tutti, dai principianti ai più esperti si saranno domandati almeno una volta nella loro vita quale tipologia di tavola acquistare. Scegliere non è mai semplice e l’aiuto di un soggetto terzo, competente e preparato potrebbe sicuramente chiarirvi le idee e darvi qualche utile consiglio per scegliere il longboard o lo skateboard che fa per voi.

 

Quali sono le differenze tra longboard e skateboard?

Per un soggetto inesperto, longboard e skateboard alla prima vista potrebbero non mostrare grossissime differenze. Sono entrambi composti da una tavola, che può assumere forme, dimensioni, larghezza, lunghezza e flessibilità diverse tra di loro. Hanno entrambi un set di truck con dei cuscinetti e delle ruote applicate su di esso. Fino a quei le differenze non si notato per nulla. Ma è proprio qui che ci si sbaglia, perché nel momento in cui salirete in uno skateboard sentirete immediatamente la differenza a livello di stabilità, velocità ed equilibrio rispetto a quando metterete i vostri piedi su una longboard. Generalmente una longboard è utilizzata per spostarsi, coprire distanze e muoversi con facilità, fluidità e scioglievolezza sull’asfalto. Ovviamente, esistono diverse discipline come il dancing, il cruising, il downhill che presentano fattori caratterizzanti e diversi tra di loro, ma il comune denominatore che si ripete in ognuna di esse è il fatto che con una longboard ci si sposta, ci vi muove con velocità più o meno elevate e si coprono distanze che con lo skateboard difficilmente si potrebbero coprire. Una longboard da modo al rider di andare da un luogo all’altro semplicemente utilizzando la propria tavola e danzando sopra di essa, con movimenti ondulatori e sinuosi. Se invece si preferisce lanciarsi da una discesa a tutta velocità (disciplina del downhill), con la longboard potrete farlo senza problemi. E con lo skateboard? Con lo skate tutto questo può essere fatto, volendo, ma i risultati e il divertimento che ne conseguiranno non saranno mai e poi mai gli stessi.

 

Scegliere lo skateboard: perché?

Pensate che il longboard non faccia per voi e vorreste provare qualcosa di diverso? Lo skateboard è sicuramente quello che fa per voi. Le funzioni e le possibilità che uno skate ti da sono molto varie e differenti da una longboard. La prima caratteristica di uno skate board è sicuramente la sua capacità di essere utilizzato per fare trick e numeri, facendo girare la tavola nelle maniere più varie possibile. Mentre con il longboard potrete spostarvi e muoversi per lunghe distanze, con lo skateboard è sicuramente più comune rimanere in un luogo preciso, nel proprio vialetto di casa, in uno skatepark, in delle scalinate o qualsiasi altro posto coperto da asfalto per dilettarsi e cercare di imparare nuovi trick. Holly, kick flip, 360, manual e moltissimi altri numeri si possono imparare provando e riprovando di continuo senza mai demordere. Se siete degli amanti di questo stile allora lo skateboard è quello che fa per voi. Il nostro consiglio? Fate un bel investimento e acquistateli tutti e due! In questo modo non dovrete porvi troppe domande e in qualsiasi momento potrete uscire all’aperto per fare ciò che più vi piace.

Fonte: http://www.leafboards.it