Piemonte Chardonnay Brut Riserva: fresco e stimolante al palato, dal colore giallo paglierino e il perlage fine e persistente.
postato da Atwebco il 23/02/2012
Categoria: Alimentazione - tags: aperitivo + chardonnay + spumante + spumante brut
Piemonte Chardonnay Brut Riserva

Lo spumante brut al top con il Metodo Italiano

Punta di diamante degli spumanti brut di Casa Toso, il Piemonte Chardonnay Brut Riserva è un vino elegante e seducente al quale le uve chardonnay conferiscono ricchezza e longevità, oltreché una grande ampiezza olfattiva.

Queste uve trovano origine nel territorio di alta collina sulla destra del fiume Tanaro, comprensorio viticolo dell’Alta Langa, dove nascono anche le uve per il Metodo Classico, prestigioso frutto della spumantistica piemontese e quelle del Moscato e dell'Asti .
Il metodo produttivo, un Martinotti di lunga permanenza sulle fecce fini, asseconda i caratteri importanti di queste uve: rimanere oltre 6 mesi sui lieviti nei grandi contenitori, permette al vino di esprimere tutta la complessità e la finezza derivanti dal vitigno. Così come la lenta maturazione in autoclave, grazie alla graduale liberazione dell’anidride carbonica, favorisce lo sviluppo di un perlage fine e persistente.

Il Piemonte Chardonnay Brut Riserva risulta un vino dalla bevibilità sorprendente grazie al basso contenuto di anidride solforosa, particolarmente fresco e stimolante al palato, caratterizzandosi per il colore giallo paglierino e il perlage fine e persistente.

Il profumo è fruttato e fragrante, con note leggere di crosta di pane e lievito; il sapore è fresco, avvolgente, con retrogusto ricco e lungo.
Si serve a 8-10 °C di temperatura, in bicchieri a flûte. Si abbina ad antipasti, risotti, piatti di pesce e crostacei. Ma è ideale anche al momento dell’aperitivo con stuzzichini e finger food.

Fonte: http://www.toso.it/article/spumante-brut