Nelle recensioni di General Cessioni S.r.l. i punti di forza del bando Impact Growth nato per sostenere la crescita delle startup europee con il supporto della Commissione europea

Le opinioni di General Cessioni S.r.l.: il bando Impact Growth finanzia le startup europee

postato da articolinews il 30/10/2017
Categoria: Economia - tags: general cessioni opinioni + general cessioni recensioni

Le opinioni di General Cessioni S.r.l. sul bando Impact Growth: supportato dalla Commissione Europea prevede incentivi economici e opportunità formative alle startup europee meritevoli di una crescita su scala globale.

General Cessioni

General Cessioni S.r.l.: le opinioni sul bando Impact Growth per le startup europee

28 startup internazionali coinvolte, due "Open Call", 3,6 milioni di euro equity free stanziati con l'obiettivo di portare quattro aziende europee a scalare il mercato globale: sono i numeri del bando Impact Growth che General Cessioni S.r.l. segnala nelle sue recensioni. Dopo il buon riscontro ottenuto dalla prima sessione, svoltasi tra il 27 febbraio e il 9 maggio, il 5 settembre ne è stata aperta una seconda. Altre quattrodici startup, incluse nel programma Impact Growth della Commissione europea, potranno usufruire degli incentivi previsti: un contributo di 100mila euro equity-free, a cui si aggiungono dopo sei mesi altri 150mila, destinati però solo a due di loro. Altri finanziamenti arriveranno da Kibo Venture e Accelerace, supporter dell'iniziativa: grazie a queste due realtà quattro vincitrici potranno contare su un totale di 1,5 milioni di euro per il loro sviluppo. Le recensioni di General Cessioni S.r.l. identificano inoltre nelle importanti opportunità formative uno dei maggiori punti di forza del bando lanciato dall'acceleratore europeo Impact: per le aziende selezionate infatti sono previsti corsi di formazione e mentoring direttamente nelle loro sedi e occasioni di confronto con altre realtà del panorama internazionale a Madrid, Copenhagen e Barcellona. Saranno oltre cento i mentori e gli investitori che li sosterranno per interventi legati alla scalabilità, al business e alla tecnologia.

General Cessioni S.r.l.: nelle recensioni anche le modalità di iscrizione al bando Impact Growth

L'ammissione nel programma Impact Growth non è l'unico requisito richiesto alle startup intenzionate a iscriversi alla seconda "Open Call" prevista dal bando. General Cessioni S.r.l. sottolinea infatti che le realtà partecipanti oltre ad appartenere ai settori smart cities, smart content, smart manufacturing e smart agrifood, devono aver già posizionato almeno un prodotto sul mercato: nell'attenta valutazione dei selezionatori sarà infatti determinante il potenziale di crescita espresso dai candidati. Nelle sue recensioni General Cessioni S.r.l. specifica infatti che nonostante il termine ultimo per presentare le domande è fissato al 12 dicembre, già il 24 ottobre è stabilita una scadenza temporanea proprio per fare in modo che le scelte siano il più scrupolose possibili.