Dal 7 al 22 dicembre torna la tradizionale fiera campionaria a Genova “Natalidea”. Luogo ideale per pensare ai regali scegliendo fra i diversi prodotti tipici enogastronomici ed artigianali...
postato da paola68 il 10/12/2019
Categoria: Cultura e Società - tags: genova

Dal 7 al 22 dicembre torna la tradizionale fiera campionaria a Genova “Natalidea”.

Luogo ideale per pensare ai regali scegliendo fra i diversi prodotti tipici enogastronomici ed artigianali locali, nazionali, ma anche internazionali.

Novità assoluta di quest’anno è innanzitutto l’ubicazione di questa manifestazione: il Porto Antico. Nel cuore della città l’evento diventa un romantico villaggio di casette incastonate tra la Ruota Panoramica e il Bigo.

Punto di incontro per lo shopping e per ammirare la città dal mare e dall’alto, proprio salendo sul Bigo o godendosi un giro sulla Ruota, “Natalidea” si propone in un’area cara ai genovesi, ma anche rinomata fra i turisti.

Il villaggio natalizio sarà visitabile tutti i giorni dalle 10,30 alle 19,30, con la possibilità di immergersi nel clima natalizio fatto di profumi di candele, di dolci tipici, ma anche di abbigliamento caldo da inverno per tutta la giornata, fino a godersi un tramonto unico dal porto ed essere riscaldati dalle luci notturne del villaggio, ma anche dei pontili.

Dopo un Natale 2018 improntato sulla luce in tutta la città, in quell’ideale galleria che dal centro si prolungava fino a Certosa, al quartiere del ponte Morandi, quest’anno la città si prepara alle feste cercando di guardare avanti con fiducia e con gioia.

“Natalidea” in questo contesto è certamente una tradizione per il capoluogo ligure, ma a differenza degli altri anni in cui la location era il quartiere fieristico della Foce, quest’anno si è voluto portarlo all’interno della città, abbracciato tra il porto e la città vecchia. Nel punto di incontro per eccellenza dei genovesi, quindi, la manifestazione pare quasi voler entrare nella vita quotidiana delle persone, anche per fare un veloce salto in pausa pranzo.

Orario continuato e ambientazione magica sono sicuramente ingredienti che faranno apprezzare l’evento a 360 gradi.

Un Babbo Natale che arriva direttamente dal mare e che attracca sugli antichi pontili rinnovati e convertiti alle finalità contemporanee è sicuramente un appuntamento che poche località possono vantare di proporre per le prossime feste.

Fonte: http://https://www.periodicodaily.com/le-iniziative-per-natale-a-genova-natalidea/