Non andate in crisi! Siete stanchi tutto il giorno, vi sentite grassi e fiacchi, e poi vi sentite pieni di energia nel momento in cui poggiate la testa sul cuscino? L’energia nervosa vi tiene...
postato da gianni79 il 31/08/2010
Categoria: Salute e Benessere - tags: energia

Non andate in crisi! Siete stanchi tutto il giorno, vi sentite grassi e fiacchi, e poi vi sentite pieni di energia nel momento in cui poggiate la testa sul cuscino? L’energia nervosa vi tiene svegli di notte, e poi avete problemi ad alzarvi dal letto la mattina? Se sì, probabilmente avete un problema di gestione dell’energia. Avete la dose sbagliata di energia nei momenti sbagliati della giornata. Seguite questi semplici accorgimenti per aumentare l’energia in modo da avere molta energia durante il giorno e di essere in grado di dormire bene di notte.
•    Andate a letto presto e svegliatevi presto. Il nostro corpo è programmato per dormire 8 ore durante l’intervallo della giornata normalmente dedicato al sonno, che inizia intorno alle 22.00 o 23.00 e termina intorno alle 7.00. se cercate di ritardare il vostro sonno di alcune ore, dormirete nei “momenti di veglia”, e questo spiega perché avrete difficoltà a svegliarvi, anche se avete dormito 8 ore. Inoltre, se rispettate i momenti dedicati al sonno e al risveglio, il vostro corpo, regolato in questa maniera, riuscirà più semplicemente ad addormentarsi e svegliarsi.
•    Fate una colazione equilibrata e completa. Non c’è modo migliore per far sapere al corpo che è il momento di svegliarsi e di attivarsi di consumare una colazione che incrementi i livelli di energia. Vorrete iniziare ad immagazzinare energia per il giorno e vorrete far lavorare il vostro apparato digerente. Pensate a uova, toast, yogurt, e frutta –cercate di consumare cibi appartenenti a tutte le categorie nutrizionali, sedetevi a tavola e mangiate lentamente.
•    Bevete molta acqua. L’acqua non solo vi manterrà idratati-la disidratazione è una delle cause principali della stanchezza diurna-ma vi farà avvertire anche il bisogno di urinare spesso, quindi avrete molte scuse per alzarvi dalla scrivania mentre siete al lavoro e fare una piccola passeggiata verso la toilette. Sgranchirvi le gambe, un semplice gesto che porta via solo pochi minuti, può ricordare al corpo che anche se siete seduti immobili alla scrivania per tante ore durante il giorno, non è il momento di andare a letto!
•    Mangiate/fate uno spuntino durante la giornata. Fare 5-6 piccoli pasti al giorno manterrà attivo il metabolismo del corpo e vi caricherà di energia. E non mangiate subito prima di andare a dormire-non è il momento in cui avete bisogno di energia!
•    Fate delle pause mentre lavorate. Andare al bagno una volta ogni ora non è una pausa. Circa ogni 90 minuti, dovreste alzarvi e camminare per un po’ all’aperto per respirare aria fresca. Specialmente durante le ore di luce.
•    Fate esercizio fisico! Dovreste fare 30 minuti alla settimana di esercizi cardiovascolari o pesi. E mentre l’esercizio fisico è un modo fantastico per iniziare la giornata, non è il sistema ottimale per conciliare il sonno. Allenatevi di mattina, durante la pausa pranzo, nel tardo pomeriggio o nelle prime ore della sera, ma non prima di andare a letto.

Fonte: http://www.italianfarmacia.com/