La velista di 14 anni Laura Dekker salpera' per il suo giro intorno al mondo in solitaria. Dopo vari tentativi di bloccare il proggetto della giovane, il tribunale olandese di Middelburg ha dato...

“Laura Dekker“ vuole entrare nel Guinness dei Primati con il suo giro del mondo in barca a vela

postato da Benedetto il 27/07/2010
Categoria: Eventi - tags: barca a vela + giro del mondo + guinnes + laua dekker + olanda + traversata
laura dekker

La velista di 14 anni Laura Dekker salpera' per il suo giro intorno al mondo in solitaria. Dopo vari tentativi di bloccare il proggetto della giovane, il tribunale olandese di Middelburg ha dato il via libera, revocando l'ordinanza di tutela familiare a cui aveva sottoposto la ragazza.La madre inizialmente era contraria al progetto,poi  ha dato il suo ok. Il padre, invece, ha sempre appoggiato la figlia nell'impresa. La baby velista, inoltre, in questi mesi ha eseguito tutti gli ordini del tribunale, seguendo corsi per il soccorso, per l'apprendimento delle tecniche di gestione del sonno e organizzandosi per poter continuare a seguire la scuola anche durante la navigazione.Contro l'impresa di Laura, che vuole entrare nel Guinness dei Primati come più giovane velista ad aver completato il giro del mondo in solitaria, si erano schierati i servizi sociali olandesi. Col loro intervento avevano ottenuto lo stop da parte del tribunale di Utrecht, condizionato anche dal no della madre, preoccupata non tanto dalle capacità tecniche della figlia quanto dalla sua tenuta psicologica. Dopo vari tentativi di fermare il progetto della giovane, il tribunale olandese di Middelburg ha dato il via libera, revocando l'ordinanza di tutela familiare a cui aveva sottoposto la ragazza.La decisione è arrivata dopo che anche la madre, contraria inizialmente al progetto, ha dato il suo benestare. Il padre, invece, ha sempre appoggiato la figlia nell'impresa. La baby velista, inoltre, in questi mesi ha eseguito tutti gli ordini del tribunale, seguendo corsi per il soccorso, per l'apprendimento delle tecniche di gestione del sonno e organizzandosi per poter continuare a seguire la scuola anche durante la navigazione.Contro l'impresa di Laura, che vuole entrare nel Guinness dei Primati come più giovane velista ad aver completato il giro del mondo in solitaria, si erano schierati i servizi sociali olandesi. Col loro intervento avevano ottenuto lo stop da parte del tribunale di Utrecht, condizionato anche dal no della madre, preoccupata non tanto dalle capacità tecniche della figlia quanto dalla sua tenuta psicologica.Il 12 giugno scorso, la velista californiana di 16 anni, Abby Sunderland è stata soccorsa nel sud dell'Oceano indiano, dopo aver perso l'albero dell'imbarcazione con cui stava tentando di entrare per prima nel Guinness dei primati per il giro del mondo in solitaria.Sunderland è stata soccorsa nel sud dell'Oceano indiano, dopo aver perso l'albero dell'imbarcazione con cui stava tentando di entrare per prima nel Guinness dei primati per il giro del mondo in solitaria.