Al Castello di Arrone si apre il 24 Aprile la XIV edizione di " la Terra in Fiore" per concludersi il 2 Maggio. Appuntamento annuale per accogliere l'inizio della primavera, numerose attività...

La Terra in Fiore presso il Castello di Arrone, Terni

postato da Marta il 23/04/2010
Categoria: Eventi - tags: arrone + castello + degustazione + fiore + fiori + in + piante + piatti + terra
Torre medievale, di Arrone, Terni

Al Castello di Arrone ha inizio il 24 Aprile la XIV edizione di " La Terra in Fiore" per concludersi il 2 Maggio.
A pochi chilometri dalla cascata delle Marmore è possibile visitare il Castello di Arrone, suggestivo e affascinante borgo medievale racchiuso nella antica cinta muraria, in un ambiente rimasta intatto e integro nel tempo.
Quest'appuntamento annuale è in onore della primavera e di tutte le attività aggregative che si svolgono all'aperto.
I Vicoli,la piccola Chiesa di San Giovanni, costruita sulla roccia, con preziosi affreschi del '500, la torre civica ospiteranno piante e fiori.
Si offriranno splendidi Pelargoni profumati alle varie essenze con fiori variegati (ormai simbolo insieme alle dature della manifestazione) nati da innesti “fantasiosi” creati da coltivatori privati che sono giunti a selezionare il profumo di queste generose e robuste piante, variandolo dalla menta all’arancio, dalla noce moscata al limone.
Ancora per l’aspetto botanico c’è da sottolineare la presenza di Piante officinali con ricette a cura del Comitato, e del maestoso pelargonium rex.
Le novità di questa quattordicesima edizione sono sicuramente da ricercare nel valore aggiunto che gli organizzatori hanno inteso dare alla manifestazione dei fiori con la mostra di opere storicamente importanti della Edizione Thyrus di Arrone relative al nostro territorio , ed un angolo dedicato alla letteratura rumena con libri della stessa casa editrice nel segno di un interesse sempre vivo che la nostra associazione ha dimostrato da più di un decennio, nel processo di integrazione multietnica e sfociato quest’anno nella sponsorizzazione di un libro di aforismi e poesie di Octavian Paler autore mai tradotto nella nostra lingua .

Prende luce così insieme al romanzo di Lucia Manolescu " Vite Intrecciate" ed il libro di Massimo Cutrupi "Maramures" questo primo approccio con la poesia e cultura rumena di un autore a noi sconosciuto , tradotto per noi da Alina Breje.
Il libro sarà presentato a Torino al salone internazionale del libro dal 13 al 17 maggio .

Questo aspetto letterario avrà anche la duplice funzione di costituire una sorta di tratto di unione con la manifestazione della settimana della cultura che terminerà appunto il giorno 25 Aprile , curata da altre associazioni presenti sul territorio.

Il centro museale ospiterà le opere pittoriche di Sergio Monotti pittore e restauratore di elevato spessore e una pregevole esposizione di ceramiche del Gruppo dei Quattro di Arrone che hanno avuto la meritata considerazione negli U.S.A. ove hanno esportato gran parte dei lavori .
Interessante sarà la visita guidata presso la casa editrice della Thyrus, la visita alla biblioteca , alla esposizione del laboratorio di ceramiche e allo splendido opificio dell’ex conceria di Arrone , completamente restaurata , ove saranno visibili macchinari perfettamente conservati testimonianza di un artigianato scomparso da decenni.

Suggerisco a tutti di trascorrere un fine settimana tra la bellezza delle piante, il profumo dei fiori e la suggestiva cornice di un magnifico borgo medievale completamente ristrutturato,divenuto e riconosciuto come uno tra i più belli d'Italia.

Consigli su dove dormire durante il weekend nelle vicinanze dell'evento:
http://www.allwebitaly.it/html/agriturismi.hotel_Terni.html