Per la prima volta le scuole comunitarie sostenute da CCS nelle aree remote del Distretto di Chitwan hanno preso parte a un campo medico e sanitario inquadrato all’interno del programma nazionale...
postato da ccs italia onlus il 22/06/2011
Categoria: Estero - tags: adozioni + bambini + nepal + salute + sostegno a distanza

Per la prima volta le scuole comunitarie sostenute da CCS nelle aree remote del Distretto di Chitwan hanno preso parte a un campo medico e sanitario inquadrato all’interno del programma nazionale di salute nelle scuole. Il programma è stato organizzato dal partner locale NLFS in 3 località del distretto in cui CCS lavora, aree altamente popolate dal gruppo etnico indigeno Chepang, uno dei più marginalizzati e vulnerabili di tutto il Nepal. Due campi medici sono stati organizzati nel villaggio di Darechock, presso la scuola Shri Rashtriya Prathamic Vidyalaya School nella località di Fishling e presso la scuola Shri Rashtriya Prathamic Vidyalaya nella località di Lewatar, mentre il terzo si è svolto presso la zona di Kalikhola.
Ben 238 bambini si sono sottoposti a un check-up completo che ha riguardato un controllo della vista, udito, peso e altezza. Due casi maggiori sono stati riscontrati in due bambini con alcune anomalie cardiache e che, per questa ragione, sono stati sottoposti ad ulteriori controlli medici in apposite strutture sanitarie specializzate. Il Partner locale NLFS seguirà questi due casi con le autorità mediche di competenza in modo da assicurarsi che questi bimbi possano guarire presto.
Inoltre, 36 bambini sono state riscontrati con scabbia e hanno già iniziato un trattamento specifico sul posto. Tutte queste attività sono state organizzate in coordinamento e con la cooperazione dei consigli scolastici locali e soprattutto con il supporto delle autorità distrettuali sanitarie, il cui personale ha preso parte ai campi. Un programma analogo verrà presto organizzato anche nel distretto di Makwanpur.
Tutto questo grazie all’attività del donare online.
CCS Italia Onlus è una delle principali associazioni solidarietà italiane nel campo dell’adozione a distanza.

Fonte: http://www.comessereli.org