C’è chi dice di averne viste molte, chi ancora nessuna. E c’è chi dice che bisogna esprimere un desiderio se riusciamo a vederne una nel momento in cui lascia la sua scia. Il loro vero nome è...
stelle

C’è chi dice di averne viste molte, chi ancora nessuna. E c’è chi dice che bisogna esprimere un desiderio se riusciamo a vederne una nel momento in cui lascia la sua scia. Il loro vero nome è Perseidi, anche se vengono chiamate Lacrime di San Lorenzo. Sono quelle magnifiche stelle cadenti che la notte del 10 agosto ci fanno stare con il naso all’insù, nella speranza di vederne una. Le scie luminose che attendiamo quella notte, anche se in realtà sarebbe ancor meglio osservarle tra il 12 e il 13, sembrano quasi tutte provenire da una zona del cielo, dove si trova la costellazione di Perseo: da qui il nome Perseidi.

Nel mondo esistono i Dark Sky Parks, luoghi dove l’inquinamento luminoso è poco presente, tanto da permettere una perfetta osservazione: questi parchi e riserve sono protetti dalla International Dark Sky, che cerca di tutelare la mancanza di luce. Spazi del genere ce .. continua

Fonte: http://www.mindthetrip.it/2012/08/07/la-notte-di-san-lorenzo-dove-andare-a-guardare-le-stelle/